Carciofi: come pulirli velocemente ed in modo impeccabile

0
94

Carciofi: vediamo insieme tutti i trucchi per prepararli e pulirli in modo impeccabile e veloce. Ecco come metterli in pratica senza fare più fatica.

carciofi benefici salute
Carciofi: ecco come pulirli in modo rapido e veloce

In pochi sanno che i carciofi hanno moltissimi benefici per chi li mangia, oltre ad essere uno degli ortaggi più leggeri, dato che 100 grammi corrisponde a soltanto 47 calorie, hanno anche delle proprietà antiossidanti.

Il carciofo ha un importante valore depurativo, diuretico e detossicante, infatti viene spesso inserito nelle diete dai nutrizionisti, ma ricordate se volete avere risultati immediati è meglio mangiarlo a crudo e senza troppi condimenti.

Ma volete sapere come pulirli senza fare più fatica? spesso quando dobbiamo prepararli troviamo alcune foglie più dure e difficili da rimuovere, scopriamo insieme come tagliarli in modo rapido e sopratutto senza fare troppi sprechi.

Leggi anche->Camminare sul posto: devi iniziare a farlo assolutamente, ecco perchè

Carciofi: ecco come pulirli

carciofi benefici salute
Come pulire i carciofi in modo semplice 

Prima di partire con la pulizia dei carciofi, ricordatevi di indossare dei guanti, infatti in pochi sanno che questo ortaggio può macchiare le mani, ma non solo, per evitare che il vostro carciofo appena tagliato si annerisca, mettetelo in una ciotola con acqua fredda e aggiunte del limone.

Questo trucco vi aiuterà a rallentare il processo di ossidazioni e quindi vi permetterà di mantenere i vostri carciofi come appena colti. Ma se proprio non volete utilizzare il limone, esiste un altro trucco che potete sfruttare. In questo caso insieme all’acqua dovrete aggiungere dei cubetti di ghiaccio, anche questi vi aiuteranno a far rallentare l’ossidazione e i carciofi non diventeranno scuri.

Ma passiamo al lato pratico, come si puliscono i carciofi? dopo averli lavati sotto l’acqua bisogna rimuovere la parte superiore fino ad arrivare al cuore dell’ortaggio, ovvero la parte più morbida e anche la più prelibata.

Ora sbucciate il fusto e rimuovete le parti esterne più dure, poi rimuovete anche le foglie esterne. Ricordatevi, se volete fare i carciofi ripieni dovrete rimuovere anche la barba al centro, aiutandovi con un cucchiaio o con uno scavino

In tutti gli altri casi potete tagliare i carciofi a metà seguendo il senso del gambo. Potete cucinarli al forno o in padella, questo va in base al vostro gusto personale. Dopo averli tagliati ricordatevi di posizionarli con con acqua fredda e una spruzzata di limone, così eviterete che si anneriscano.

Leggi anche->Michelle Hunziker e Tomaso Trussardi: ecco cosa c’è dietro alla crisi

Adesso puoi provare a preparare i tuoi carciofi con questi metodi, condividili con le tue amiche, te ne saranno sicuramente grate.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here