Olio alla mirra: Cicatrizza meglio di alcuni farmaci, ecco lo studio

0
325
Fonti ed evidenze: Green me

L’olio di mirra contiene innumerevoli sostanze benefiche: una scoperta ha rivelato che può anche risultare utile per cicatrizzare le ferite.

Olio essenziale di mirra: contiene sostanze cicatrizzanti (Migliori Oli Essenziali)
Olio essenziale di mirra: contiene sostanze cicatrizzanti (Migliori Oli Essenziali)

Esistono diverse sostanze in natura in grado di prevenire e curare alcuni problemi del nostro organismo. Oggi, parleremo in particolare dell’olio essenziale di mirra, il quale – come dice il nome – non è altro che un derivato della famosa resina di origini etiopi. Quest’ultima viene infatti utilizzata da secoli, soprattutto perché inalare i suoi aromi permette di assorbire le sue proprietà energizzanti. Inoltre, recentemente, uno studio ha portato alla luce un’altra capacità di questa incredibile sostanza. Quest’ultima può essere utilizzata come medicinale per la cura e cicatrizzazione delle ferite. Vediamo insieme i dettagli.

LEGGI ANCHE —> Camminare sul posto: devi iniziare a farlo assolutamente, ecco perchè

Olio di mirra – Le proprietà cicatrizzanti

Un recente studio, pubblicato sull’Ethiopian Pharmaceutical Journal, ha esposto per la prima volta i risultati di una ricerca condotta proprio sull’olio essenziale di mirra. I ricercatori hanno usufruito di due unguenti: uno conteneva il 4% di olio essenziale di mirra, mentre il secondo il 5% di resina. Una volta ottenuti, li hanno applicati per via topica ai soggetti dell’esperimento: gli studiosi hanno scoperto che non contenevano sostanze tossiche e che, al contrario, contribuivano alla cicatrizzazione delle ferite. Questo grazie alle capacità antibatteriche della mirra, la quale può vantare altre proprietà estremamente benefiche per il nostro organismo.

LEGGI ANCHE —> Pressione: ecco il momento migliore per misurarla

Tra queste possiamo citare:

  • gli agenti antiossidanti: la mirra ha la capacità di proteggere il fegato dal piombo che può essere assorbito dalle cellule, mantenendo la salubrità dell’organo specifico e il suo corretto funzionamento.
  • sostanze capaci di prevenire il cancro: uno studio svolto in Cina, ha portato alla luce l’ennesima proprietà benefica della mirra. Quest’ultima vanta la capacità di contrastare la diffusione delle cellule tumorali, permettendo ai farmaci di velocizzare il loro effetto.
  • allevia il dolore neuropatico: la sintomatologia in questo caso prevede dei dolori corporei senza necessariamente l’influenza di stimoli esterni. La causa risiede in un danneggiamento dei nervi. La mirra ha la capacità di dare sollievo da questa patologia.
  • allevia l’artrite reumatoide: godendo di proprietà antiinfiammatorie, la mirra può anche alleviare il dolore derivato dall’artrite reumatoide.