Vitamina D: ecco il sintomo quando ti manca da non sottovalutare

0
329
Fonti ed evidenze: https://www.greenme.it/integratori/carenza-vitamina-d-sintomi-al-mattino-questinverno/

Vediamo insieme un segno che il nostro corpo ci indica quando abbiamo carenza di Vitamina D che non dobbiamo sottovalutare.

Vitamina D: ecco il segno quando ti manca da non sottovalutare
Vitamina D: ecco il segno quando ti manca da non sottovalutare

Il nostro fisico e sistema vitale è una macchina perfetta che ci lancia anche tanti segnali quando c’è qualcosa che non va in noi.

Bisogna solamente saperli leggere, come nel caso di una carenza di Vitamina D, ecco cosa non dobbiamo assolutamente far passare come se nulla fosse.

LEGGI ANCHE —> Vitamina C: quale frutto ne contiene di più? Non è l’arancia

Iniziamo con il dire che in questo momento le giornate sono sempre più fredde ed il nostro sistema immunitario deve essere al 100% per combattere tutti i malanni di stagione.

Vitamina D i segni da non sottovalutare

La Vitamina D per chi non fosse a conoscenza ha un’importante ruolo in tutto questo, e può succedere anche che il quantitativo presente scenda sotto i livelli minimi.

Ma come possiamo capire di avere questo problema, ed avvisare subito il nostro medico curante che ci indicherà cosa fare?

Uno dei primi sintomi è la stanchezza quando ci siamo appena svegliati, mentre il secondo è una sudorazione eccessiva nella testa.

Un’altro sintomo particolare è la tristezza che abbiamo, perchè la seratonina ovvero come viene chiamato l’ormone della felicità ha bisogno della Vitamina D per essere prodotto.

Anche l’aumento del nostro peso corporeo è un segno che indica una carenza di questa importantissima Vitamina nel nostro organismo.

LEGGI ANCHE —> Cicoria: come usarla a tavola e non solamente li, resterai senza parole!

Il dolore alle ossa e alle articolazioni, in modo particolare quella delle ginocchia e la schiena sono un’altro segnale importante.

Se avete uno di questi sintomi ovviamente dovete avvisare il vostro medico curante che vi aiuterà a capire come far per aumentare la vitamina D se dopo le dovute ricerche mediche si scopre che effettivamente ne siete carenti.

Vitamina D: ecco il segno quando ti manca da non sottovalutare
Vitamina D: ecco il segno quando ti manca da non sottovalutare

Ma ci sono anche alcuni alimenti che possono arrivare in nostro aiuto, come i funghi, il cavolo nero oppure i broccoli, che al loro interno hanno un buon quantitativo di Vitamina d.

E voi avete uno di questi sintomi oppure in prendete già la vitamina d e vi siete accorti da questi della carenza ed avvisato il vostro medico curante?

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here