Vitamina C: quale frutto ne contiene di più? Non è l’arancia

0
601

Vediamo insieme quale frutto di stagione contiene più vitamina C, e stranamente non è l’arancia che tutti pensano!

Vitamina C: quale frutto ne contiene di più? Non è l'arancia
Vitamina C: quale frutto ne contiene di più? Non è l’arancia

Tutti noi sappiamo che in questo momento dove le temperature iniziano ad essere più fredde bisogna assumere più vitamina C.

Ma a differenza di tutto quello che pensiamo, il frutto che ne contiene la maggiore quantità non è l’arancia, scopriamo insieme di quale si tratta.

LEGGI ANCHE —> Test visivo: la cosa che vedi prima svela il tuo modo di vedere la vita

Iniziamo con il dire che ovviamente l’arancia contiene molta vitamina c ma non è il miglior frutto che possiamo scegliere, ma ci aiuta come gli altri, a contrastare i vari malanni si stagione e a fortificare il nostro sistema immunitario che è sempre un’ottima cosa.

Vitamina C: ecco il frutto che ne contiene di più

Il frutto che contiene il maggior numero di Vitamina c è assolutamente la clementina, molto dolce e privo di semi, nato dall’unione dell’arancio amaro e del mandarino, contiene ben 54 mg di acido sorbico ogni 100 grammi.

Possiamo mangiare tutto il frutto, e soprattutto non buttiamo mai le bucce essiccandole possono diventare degli ottimi profuma ambiente.

Ci sono poi ben 7 ottimi motivi per mangiare la frutta che contiene la vitamina c, e sono iniziando dal primo, che oltre ad essere ricchi di vitamine lo sono anche di sali minerali.

LEGGI ANCHE —> Friggitrice ad aria ecco tutti i pro ed i contro nell’averla

Sono poi un’incredibile fonte di fibre, sia di quelle solubili che di quelle insolubili, basti pensare che una tazza di spicchi d’arancia contiene 4 grammi di fibre.

Hanno poi pochissime calorie, e dopo una buona arancia ci sentiamo sazi ed il nostro fisico ci ringrazierà, una clementina ad esempio contiene solamente 35 calorie, mentre un’arancia 62.

Mangiare gli agrumi poi riduce notevolmente il rischio di calcoli renali, causati da bassi livelli di citrato.

Ci proteggono poi anche dal cancro, stando a moltissimi studi che sono stati fatti in materia di prevenzione, per via del loro forte potere antiossidante che hanno.

Gli agrumi poi migliorano anche la salute del nostro cuore, stando ad uno studio giapponese, dove si evidenziava che chi ne mangiava molti aveva un piccola quantità di sviluppare ictus o problemi al cuore.

Vitamina C: quale frutto ne contiene di più? Non è l'arancia
Vitamina C: quale frutto ne contiene di più? Non è l’arancia

Per ultimo, ma non meno importante, proteggono il nostro cuore da malattie neurodegenerative.

Insomma i motivi per i quali gli agrumi fanno bene al nostro corpo sono davvero moltissimi, e quindi perchè non mangiarli? Non trovate?