Zucca: come trasformare la buccia in ottime “patatine”

0
334

Vediamo insieme come da qualcosa che può sembrare uno scarto possa nascere un’ottimo piatto che andrà a ruba.

Zucca: come trasformare la buccia in ottime "patatine"
Zucca: come trasformare la buccia in ottime “patatine”

La zucca è una verdura che piace sia a grandi che ai piccoli ed è possibile farla in mille modi diversi.

Ma vediamo meglio insieme come possiamo trasformare anche la sua buccia in delle ottime chips, che assomigliano veramente a alle amate patatine fritte.

LEGGI ANCHE —> Natale: ricetta per bambini dall’effetto wow, albero di natale di Pan di stelle

Come sappiamo le zucche sono il simbolo dell’autunno ma se guardiamo al supermercato le troviamo senza problemi.

Chips di zucca: andranno a ruba!

Per chi non lo sapesse è possibile utilizzarle sia in ricette salate ma anche in quelle dolci, perchè ha un sapore veramente delicato.

La zucca poi contiene davvero pochissime calorie, basti pensare che quella gialla ne ha 18 ogni 100 grammi, quindi un’ottima alleata della nostra dieta!

Ha poi tantissimi nutrienti come le fibre, è ricca di vitamine e si sostanze antiossidanti, insomma ottima e ci fa molto bene.

Forse, però non tutti sono a conoscenza che anche la sua buccia è possibile mangiarla, ovviamente chiediamo o leggiamo se è di agricoltura biologica.

LEGGI ANCHE —> Natale: Pandoro ecco la ricetta veloce ed ottima dal risultato garantito

Anche i suoi semi sono molto apprezzati come una sorta di spezza fame, ma torniamo alla nostra buccia.

Ovviamente è di solito più dura e spessa, possiamo quindi scegliere, per provare queste chips la zucca Okkaido o la Delica, altrimenti le bolliamo prima qualche minuto.

Dobbiamo tagliare la buccia a listarelle e metterle a bollire per circa 30 minuiti e poi in forno caldo a 200 gradi con sopra prima una passata di olio e di spezie varie.

Zucca: come trasformare la buccia in ottime "patatine"
Zucca: come trasformare la buccia in ottime “patatine”

Il risultato vi lascerà davvero senza parole, sono una bontà incredibile, ed in questo modo avremmo trasformato uno scarto in un cibo ottimo.

Ma se le vogliamo fare super golose, possiamo friggerle ovviamente in olio ben caldo e poi metterle su della carta assorbente, e poi salare a nostro piacimento.

Insomma un piatto che siamo sicuri andrà a ruba sia tra i grandi che tra i piccoli, provare pre credere!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here