Cani e gatti: ecco perchè prenderli in braccio non fa bene

0
257

Cani e gatti, prenderli in braccio non fa bene: ecco svelato perché non si deve fare questa “coccola” ai nostri animali domestici.

cani e gatti in braccio
Evitare di prendere in braccio cani e gatti: ecco perché (foto: Pixabay).

I cani e i gatti sono tra gli animali domestici più presenti nelle nostre case, sempre pronti a darci affetti ripagandoci di tutte le attenzioni che gli destiniamo; veri e propri membri effetti di tutte le famiglie, anche loro sono pronti a festeggiare il Natale.

Ma sapete perché non fa bene prenderli in braccio? Ecco svelato il motivo che dovrebbe farci evitare di fare questo tipo di “coccola” ai nostri amici a quattro zampe.

Cani e gatti, meglio non prenderli in braccio: ecco perché

Spessissimo, quando sono cuccioli (ma non sono), abbiamo il desiderio di prendere in braccio il nostro cane o il nostro gatto, per dimostrargli l’affetto che proviamo nei nostri confronti e sentire il suo “calore”.

In realtà però, non andrebbe fatto, perché per quanto possiamo volergli bene restano comunque degli animali con degli istinti diversi dall’uomo. Prendere in braccio un cane in un’area attrezzata, magari per proteggerlo da altri più grandi, potrebbe far nascere in questi un istinto predatorio.

cani e gatti in braccio
Attenzione a prendere in braccio cani e gatti (foto: Pixabay).

Leggi anche –> Auguri di Natale: come rispondere in modo alternativo e simpatico

Inoltre un cane impaurito, una volta preso in braccio, potrebbe essere più agitato del solito e dunque anche darci istintivamente un morso. Meglio dunque evitare, così come meglio evitare di farlo anche col gatto; sollevarli da terra limita questi due animali nell’esplorazione, specie negli ambienti aperti, e quindi “privarlo” di familiarizzare con il territorio e con gli altri animali nelle vicinanze.

Leggi anche –> Rosalinda Cannavò vittima di vandalismo: “ho rischiato di farmi male”

Sarebbe dunque opportuno limitarsi alle coccole domestiche: per quanto possa farci piacere, dobbiamo sempre pensare prima al bene del nostro animale piuttosto che al nostro desiderio di dimostrargli affetto a tutti i costi con usi prettamente “umani”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here