Pompe di calore: non pulisci i filtri? Ecco gli effetti collaterali sulla salute

0
397

Pompe di calore, attenzione alla manutenzione dei filtri: non pulirli potrebbe avere degli effetti collaterali sulla salute.

pompe di calore
I possibili effetti collaterali di condizionatori e pompe di calore (foto: Pixabay).

Sia d’estate che d’inverno, i condizionatori e le pompe di calore vengono utilizzate molto durante la giornata, che sia per rinfrescare l’ambiente oppure per riscaldarlo col freddo.

Ovviamente, stando accesi hanno bisogno di una costante manutenzione, specie per quanto riguarda la pulizia dei filtri; attenzione quindi a pulirli costantemente per evitare effetti collaterali sulla salute.

Pompe di calore, i possibili effetti collaterali sulla salute

Avere condizionatori o pompe di calore coi filtri sporchi può incentivare la produzione di muffe o funghi dannosi, accumulandosi all’interno del sistema di condizionamento dell’aria.

Inoltre, l’aria che viene rilasciata dal condizionatore diffonde gli inquinanti atmosferici nell’ambiente della stanza; inalati dall’uomo attraverso la respirazione, possono favorire  lo sviluppo di patologie come la legionellosi, problemi respiratori e altre malattie legate ai polmoni.

La cattiva pulizia dei filtri, come detto, causa anche la proliferazione di muffe, che possono causare dei sintomi su chi abita nell’appartamento come mal di testa, irritazioni ad occhi e pelle, tosse e stanchezza; i sintomi possono essere accentuati in soggetti che soffrono di allergie e in bambini.

pompe di calore
L’importanza di pulire i filtri (foto: Pixabay).

Leggi anche –> Caffè: con i suoi fondi non immagini quante cose puoi fare

Sono dunque diverse le motivazioni che dovrebbero invogliarci a pulire i filtri con costanza e cura: l’ideale sarebbe farlo almeno una volta ogni due settimane, a seconda poi dell’utilizzo che si fa del condizionatore o della pompa di calore.

Leggi anche –> Batteria del telefono: così dura tutto il giorno, provare per credere

Oltre che per questioni di salute, pulire i filtri porta anche ad un risparmio energetico. Tutto questo si traduce in un conseguente risparmio sui consumi dell’intero appartamento e sulla nostra bolletta, utile alle nostre tasche e all’ambiente;  qualora non si riuscisse più a pulire, è consigliata la sostituzione del filtro.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here