Roberto Benigni: la moglie e l’incidente che gli ha cambiato la vita

La storia d’amore tra Roberto Benigni e Nicoletta Braschi persiste da oltre trent’anni. Niente ha potuto separare la magica coppia.

Getty Images - Vittorio Zunino Celotto
Getty Images – Vittorio Zunino Celotto

Reduce dalla meritata conquista del Leone D’Oro alla carriera, Roberto Benigni si sta godendo l’incredibile traguardo in compagnia della moglie Nicoletta Braschi. L’attore rimarrà sempre uno dei volti simbolo del panorama cinematografico e culturale italiano. Lui, insieme all’iconica Sophia Loren, è uno dei pochi ad aver solcato l’oceano con il suo talento, vincendo l’Oscar nel 1999.

Tuttavia, associarlo esclusivamente al mondo della recitazione e del cinema significherebbe compiere un madornale errore. Benigni è un artista, un intellettuale, un regista, un uomo, che è riuscito a trasformare la sua vita in una vera opera d’arte.

Potremmo definirlo quasi un filosofo, un poeta che muta le parole in musica. Dote dimostrata anche durante il suo discorso al Festival del Cinema di Venezia: E’ stato proprio un amore a prima vista, anzi a ultima vista. O meglio, a eterna vista” – è stata la dedica che ha colpito il cuore e l’anima di tutto il pubblico, profonde parole riservate alla compagna di una vita, Nicoletta Braschi.

Il loro amore iniziò nel lontano 1991, anno in cui i due convolarono a nozze, e da allora, non è esistito giorno in cui non si siano amati profondamente.

LEGGI ANCHE —> Serena Rossi sarà la madrina della Mostra del Cinema di Venezia 2021

Nicoletta Braschi, l’amore per Roberto Benigni

Roberto Beningni e Nicoletta Braschi (Cinecittà News)
Roberto Beningni e Nicoletta Braschi (Cinecittà News)

Nicoletta Braschi, classe 1960, è un’attrice italiana incredibilmente talentuosa. Nel corso della sua brillante carriera, rappresentò una vera e propria musa ispiratrice per Roberto Benigni. Il magico duo fece sognare, commuovere, ridere, piangere nella spettacolare interpretazione nel noto film La vita è bella, il quale permise alla coppia di percorrere il red carpet agli Oscar del 1999.

LEGGI ANCHE —> Vittoria Puccini, incidente sul set della fiction: “mi sono fatta male”

Il capolavoro realizzato interamente da Roberto Benigni, diede un ulteriore slancio alla sua carriera, ma rappresentò un grande successo anche per la stessa Braschi, la quale – per la sua interpretazione di Dora – vinse il Premio Flaiano, il Ciak D’Oro e venne inoltre candidata agli Screen Actors Guild Award.

Il tragico incidente che le cambiò la vita

Nicoletta Braschi
Nicoletta Braschi

Nel 2012, un tragico incidente la travolse irrimediabilmente e cambiò improvvisamente la sua vita. Mentre era alla guida della sua macchina, Nicoletta venne travolta dal veicolo che percorreva la strada nel senso opposto. Il conducente sbandò accecato da un raggio di sole e fu impossibile per l’attrice evitare lo schianto. La moglie di Roberto Benigni si trovò così a lottare tra la vita e la morte, vittima di un pericoloso trauma facciale provocato dall’impatto.

Nicoletta tornò sul set solo nel 2018, anno in cui riuscì ad eccellere nuovamente nella sua interpretazione della Marchesa Alfonsina De Luca, nel film di Alice Rohrwacher Lazzaro Felice – pellicola che, tra l’altro, venne premiata al Festival del Cinema di Cannes.

LEGGI ANCHE —> De Sica e Boldi: il triste motivo sulla loro lite, svelato dopo anni

Oggi, Nicoletta Braschi porta ancora con fierezza le cicatrici di quel terribile incidente, ma è riuscita a superare completamente il trauma subito, e quando le fanno domande sui terribili segni e sulle rughe, lei li paragona ad una carta geografica: la mappa della sua esistenza.

 

Impostazioni privacy