Chiara Ferragni a Cannes: ritorno alla mondanità dopo le polemiche

0
596

Chiara Ferragni è arrivata a Cannes, accompagnata solo dal suo staff, senza il marito Fedez né i figli.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Chiara Ferragni ✨ (@chiaraferragni)

L’influencer ha sfilato sul red carpet del film La ragazza di Stillwater (Stillwater) diretto da Tom McCarth, indossando un abito da sera di Giambattista Valli decorato con dei fiori ricavati da alluminio riciclato.
Precedentemente la Ferragni aveva partecipato a un evento promozionale nell’ambito della sua ultima collaborazione con un brand di caffè espresso, inaugurando il beach café che sarà aperto sulla Croisette fino al 17 luglio.

LEGGI ANCHE —> CHIARA FERRAGNI APRE UN BAR A MILANO: ECCO QUANTO COSTA UN CAFFÈ

Ritorno al glamour dopo le polemiche politiche

Chiara Ferragni Fedez polemiche politiche
Chiara Ferragni e Fedez
Instagram chiaraferragni

L’arrivo a Cannes segna per Chiara Ferragni il ritorno alla mondanità e al glamour, dopo il vivace scambio polemico degli ultimi giorni tra l’influencer, il marito Fedez e Matteo Renzi per divergenze di vedute in merito all’approvazione del discusso Ddl Zan.

“Che schifo che fate, politici”. Con queste lapidarie parole l’influencer aveva esternato la sua posizione in merito ai continui rinvii – nel caso specifico determinati da Italia Viva, partito di Matteo Renzi – che stanno pregiudicando l’approvazione della discussa legge sui diritti dei disabili e delle categorie lgbtq+. Inequivocabile del resto il riferimento, dal momento che il post era accompagnato proprio da una foto del senatore toscano.

Non si è fatta attendere la replica di Matteo Renzi, che ha tacciato la Ferragni di “qualunquismo”, sottolineandole piccato che la politica è una cosa seria e non una banale faccenda di “like”.

Nella polemica si è inserito a stretto giro il rapper Fedez, indirizzando a Renzi un post che esordisce con un significativo “Stai sereno Matteo”.

LEGGI ANCHE —> CHIARA FERRAGNI E FEDEZ NELLA BUFERA, LAVACANZA È TROPPO LUSSUOSA: QUANTO COSTA