Come pulire il giardino in autunno e prepararlo all’arrivo dell’inverno

0
15
Giardino in autunno
Come curare il giardino di casa durante l'autunno e l'inverno

Come pulire il giardino di casa in autunno: preservarlo durante i periodi freddi dell’anno per ritrovarlo nelle migliori condizioni con l’arrivo della primavera

Già durante l’ autunno si riduce a poche ore il tempo che si dedica allo svago negli spazi aperti. Con l’arrivo delle temperature invernali, si predilige l’uso degli ambienti interni della casa, lasciando inutilizzato per un lungo periodo il giardino di pertinenza. Ecco alcuni consigli per ottimizzarne la manutenzione, e ritrovarlo nelle migliori condizioni al ritorno della primavera.

Come pulire il giardino in autunno: cosa fare per ritrovare un giardino perfetto in primavera

  • Eliminare le foglie: per un fattore estetico e di praticità è importante rimuovere le foglie cadute. La presenza di fogliame favorisce inoltre la proliferazione di funghi e batteri, che potrebbero attaccare piante e terreni nel periodo primaverile. Curate le piante rimuovendo rami secchi ed erbacce spontanee. Se avete in giardino piante fiorite in vaso, proteggetele dal freddo spostandole all’interno di una serra.

LEGGI ANCHE: Covid, quando torneremo alla normalità: il creatore del vaccino è sicuro

  • Attrezzi e arredi: lasciarli alle intemperie non preserverebbe la loro integrità. Provvedete a spostare gli arredi all’interno di un garage o un capanno. Se non disponete dello spazio necessario, potete coprirli con apposite coperture da esterno. Assicuratevi di aver pulito accuratamente gli attrezzi prima di conservarli in deposito. Ottimizzate gli spazi per non creare ingombro, appendendo rastrelli cesoie e vanghe alle pareti. Per gli attrezzi elettrici, come i tosaerba, effettuate un controllo delle diverse componenti. Sostituite eventuali pezzi danneggiati. Svuotate i serbatoi di olio e benzina e la togliete la candela prima assicurarli al coperto.
  • Impianto di irrigazione: nel periodo invernale, con l’assenza di temperature elevate e le precipitazioni frequenti, non viene utilizzato. Se si tratta di un impianto interrato, basterà chiudere l’acqua e proteggere le elettrovalvole con una copertura. Assicuratevi di aver scollegato le centraline. Se invece l’impianto è in superficie, dovrete staccare i tubi e lasciarli asciugare prima di metterli da parte. Il corpo principale dell’irrigatore deve essere trattato con anticalcare, spazzolato e asciugato accuratamente.
  • Elementi amovibili in ferro: per gli elementi del giardino che non possono essere rimossi come recinzioni, cancelli o giostrine, utilizzate una vernice antiruggine per prevenire l’ossidazione delle parti metalliche.

LEGGI ANCHE: Iva Zanicchi dimessa dopo il Covid: ha un ‘durissimo’ messaggio da lanciare

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here