Bustine del the: non le buttare mai sono utilissime, ecco come

0
824

Bevi spesso il the? ti consigliamo di non buttare mai le bustine, sono utilissime per le nostre piante. Vediamo nel dettaglio a cosa servono e come utilizzarle.

bustine the non buttarle utili piante
Bustine di the: ecco perché non devi buttarle

Ti piacere bere il the e ne consumi molto? forse non sai ancora che le bustine di questa bevanda non andrebbero mai buttate.

Ogni giorno moltissime persone gettano via queste confezioni pensando che siano immondizia. In realtà state commettendo un grave errore, queste bustine sono fondamentali per il nutrimento delle nostre piante. 

Vuoi scoprire il motivo? spesso sentiamo parlare di spreco alimentare, ecco perché oggi ti daremo alcuni consigli fondamentali che ti aiuteranno a non buttare più via le bustine di the.

Se sei un amante della natura ti consigliamo di continuare a leggere questo interessante articolo, cambierà totalmente il tuo modo di curare le piante.

Andiamo a scoprire perché sono così importanti e perché possono rivelarsi molto utili a chi ha il pollice verde.

Leggi anche->Zenzero: i mille benefici anche sul grasso

Bustine di the: ecco perché non dovresti mai buttarle

bustine the non buttarle utili piante
Bustine the: non buttarle mai, servono per le piante

Come dicevamo oggi il protagonista sarà il the, una bevanda calda o fredda molto utilizzata in Italia. Possiamo trovarne di tutti i tipi in commercio, le bustine presenti nei nostri supermercati possono essere di vario tipo o in carta o in plastica.

Come ben sappiamo le ultime non sono biodegradabili e quindi potrebbero essere dannose per l’ambiente, per questo motivo vi consigliamo di scegliere sempre quelle in carta.

Ma come dicevamo le bustine di the sono importantissime per la giusta coltivazione delle piante.  Per questo motivo non dovresti mai buttarle.

Quello che dovrete fare è far bollire l’acqua insieme ad una bustina di the, a questa aggiungete qualche cucchiaio di fiocchi di avena.

Infine lasciare riposare la mistura per almeno una notte intera, il liquido rimasto è un ottimo nutriente per inaffiare le piante o il prato. Un idea sicuramente innovativa e poco costosa e soprattutto ottima per l’ambiente.

Leggi anche->Caro bollette: questi elettrodomestici consumano tantissimo

Cosa ne pensi? ora non ti resta che provare per credere, vedrai subito le tue piante rinvigorite.