Caro bollette: questi elettrodomestici consumano tantissimo

0
417

Con il caro energia che sta preoccupando molte aziende e privati, ci sono delle strategie per ridurre l’importo delle bollette limitando semplicemente l’uso di alcuni elettrodomestici.

 

Caro bollette
Caro bollette
(Instagram @etesoletv)

Sicuramente l’aumento significativo delle bollette in questo ultimo periodo non sempre dipende dalle nostre abitudini ma anche da un periodo difficile a livello internazionale che stiamo vivendo.

Possiamo pero’ fare qualcosa per limitare gli zeri in più che riguardano sia il consumo di gas che l’elettricità in bolletta. Partendo innanzitutto da un utilizzo più responsabile dei nostri elettrodomestici.

Non è solo una questione di consumo ma anche d’impatto sull’ inquinamento ambientale e successivo cambiamento climatico.

Per far sì che si siano delle riduzioni in bolletta bisogna considerare tre fattori fondamentali: il modo con cui usiamo gli elettrodomestici, la loro classe energetica e le dimensioni. Basti pensare che elettrodomestici di grandi dimensioni consumano di più rispetto a quelli più piccoli.

La classe energetica è un fattore fondamentale, deve essere più elevata quando decidiamo di acquistare una lavatrice, una lavastoviglie oppure un qualsiasi elettrodomestico.

Come distinguere una classe energetica elevata ? La Classe A+++ ha un consumo inferiore rispetto alla semplice A e sicuramente in bolletta si vedrà la differenza.

 

Gli elettrodomestici che causano l’aumento in bolletta: come possiamo limitare i consumi

  

Il ferro da stiro va utilizzato per stirare molti capi piuttosto che accenderlo solo per stirarne pochi. Si tratterebbe di un dispendio di energia inutile. Si consuma sicuramente più energia se lo utilizziamo per stirare una sola camicia piuttosto che dieci.

Un altro fattore importante è limitare lo stiro agli indumenti necessari, evitando di stirare un pigiama ad esempio e prediligendo un pantalone. Non sarebbe comunque sbagliato ridurre di molto o eliminare lo stiro dalla nostra routine quotidiana.

Il forno elettrico va utilizzato con parsimonia. Meglio prediligere la cottura al forno ventilato. Se il cibo è in piccole quantità meglio utilizzare delle forme di cottura più veloci senza utilizzare il forno oppure prediligendo un apparecchio più piccolo con meno consumo.

La lavastoviglie è un elettrodomestico che consuma molta acqua e molta energia. Evitare di utilizzarla quando ci sono poche stoviglie da lavare che potremmo invece lavare a mano. È consigliabile di utilizzarla solo quando il carico è davvero pieno.

Un trucco per alleggerire il consumo è evitare di utilizzare la funzione asciugatura. È preferibile aprire lo sportello per far asciugare all’aria le stoviglie oppure asciugarle a mano utilizzando un panno.

Anche per la lavatrice il discorso è simile. Nel senso che bisogna evitare di utilizzarla con pochi indumenti e accenderla solo se è davvero carica. Un trucco è utilizzare le basse temperature che sicuramente alleggeriscono la bolletta.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here