Scopre che il marito ha l’amante, la lettera che scrive è incredibile: eccola

0
361

Il web ci ha donato delle parole incredibili destinate ad un’amante. La moglie del marito le ha riservato un pensiero particolare.

La lettera all'amante
La lettera all’amante

A volte il web è archivio di insegnamenti incredibili. Oggi in particolare, vi racconteremo la storia di una donna che è riuscita a scoprire il tradimento del marito. L’uomo di mezza età aveva una storia con una ragazza molto più giovane. Generalmente, in questi casi, la moglie tira piatti e stoviglie, insulta la ‘seconda donna’ e sfoga sul malfattore tutta la sua ira e frustrazione. Tuttavia, nella storia che stiamo per raccontarvi, la moglie non fa niente di tutto questo, anzi decide addirittura di scrivere una lettera alla giovane amante. Le sue parole sono un vero insegnamento di vita.

LEGGI ANCHE —> Francesco Giorgino: ecco perchè ha sempre la penna in mano

Lettera all’amante

“Ora lei, lei gentile signora, si è “innamorata”, se di amore vogliamo parlare, di un uomo sulla sessantina, pieno di complessi e di acciacchi, perennemente stanco, con la voglia solo di sentirsi più giovane e immortale, di un uomo con calvizie oramai in stato avanzato, col c*** rinsecchito e le rughe sul viso e sul collo […] e per cosa cara signorina trentenne? Per il sesso? Non credo proprio, visto che oramai il suo standard si è abbassato di molto, causa di un affanno e una fisiologia che solo gli uomini di una certa età conoscono”.

Dal film Il club delle prime mogli
Dal film “Il club delle prime mogli”

“Ad ogni modo la ringrazio, perché mi ha aperto gli occhi, perché ora vedo chiaramente ‘l’involuzione’ di quell’uomo a cui promisi amore eterno trent’anni fa, ma adesso capisco che promettere amore eterno è una grande, grossa, immensa bugia, perché nel momento in cui ci si sposa si ignora che spesso possono capitare degli incidenti di percorso”.

“Le scrivo appunto per ringraziarla e per fare un atto di generosità, quindi si tenga pure mio marito. Se lei sa apprezzare più di me tutte le caratteristiche elencate prima allora è giusto che lo tenga lei. […] Ora smetto di scrivere questa missiva perché devo andare in palestra e poi a fare shopping con le mie amiche”.

Morale della favola? Purtroppo la vita non è sempre rose e fiori. Come disse Jim Carrey nel famosissimo ed iconico film Una settimana da Dio: “La vita è un biscotto, ma se piove si scioglie”. Ebbene, invece di piangere sul cosiddetto latte versato, è meglio rispondere alla sofferenza con ironia e con un po’ di filosofia. Una volta finite le lacrime vi renderete con che la vita va avanti e, dopo tutto, morto un Papa se ne fa un altro, no?

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here