Alyssa Milano: l’attrice di Streghe è stata arresta, ecco come mai

0
674

L’attrice di Streghe, Alyssa Milano, ha rivelato tramite i social network che è stata arrestata. Come mai?

L'attrice di Streghe, Alyssa Milano, è stata arrestata
Alyssa Milano è stata una delle protagoniste di Streghe (Charmed)

In molti si ricordano di Alyssa Milano per essere stata una delle attrici protagoniste del telefilm Streghe (Charmed), andata in onda tra la fine degli anni ’90 e l’inizio del 2000. Nella serie tv interpretava la sorella minore, Phoebe Halliwell. 

Il telefilm ebbe molto successo e la serie seguiva le vicende delle tre sorelle: oltre a Phoebe, vi erano Prue (Shannen Doherty) e Piper (Holly Marie Combs). Dopo la scomparsa della primogenita, si aggiunse un’altra sorella, nata dalla relazione tra la madre delle ragazze ed il suo angelo bianco, Page (Rose McGowan).

Da qualche anno ha smesso i panni dell’attrice e, solo qualche mese fa, ha dichiarato che vorrebbe entrare a far parte del mondo della politica. Si vorrebbe candidare seggio della California, che al momento è occupato dal deputato repubblicano Tom McClintock.

L’attrice di Streghe, Alyssa Milano, è stata arrestata

Al momento, ormai ex, attrice ci sta solo pensando, ma Alyssa Milano è molto attiva su questo lato politico. Ed è sempre stata una delle sostenitrici di Joe Biden, attuale Presidente degli Stati Uniti D’America, e di Kamala Harris, la vicepresidente.

L’interprete di Phoebe Halliwell è stata una delle portavoce di molte campagne che le stanno a cuore, come i diritti delle persone transgender o l’utilizzo delle armi.

In questi giorni, poi, è stata una delle protagoniste della protesta in America organizzata da People for the American Way. Questo avrebbe dovuto sollecitare “Senato a porre fine all’ostruzionismo”.

L'attrice di Streghe, Alyssa Milano, è stata arrestata
Il post di Instagram di Alyssa Milano

E proprio durante questa manifestazione l’attrice sembra essere stata arrestata. Come era già stato annunciato da un poliziotto, i manifestanti avrebbero rischiato di essere arrestati “in base a una legge sui reati minori del Distretto di Columbia, che vieta l’affollamento o l’ostruzione di strade e marciapiedi“.

LEGGI ANCHE—>S.W.A.T 4 TORNA FINALMENTE IN TV: ECCO QUANDO E DOVE

Ma fortunatamente sarebbe stata rilasciata poco dopo, visto che ha voluto condividere quello che era successo nei giorni scorsi con i suoi follower.

LEGGI ANCHE—>GREY’S ANATOMY: SLITTA LA NUOVA SERIE SU LA7, COSA STA SUCCEDENDO?

Alcuni di loro però pensano che possa aver dato questo compito a qualcuno di sua fiducia e che aveva modo di accedere al suo account di Instagram.