Comprare casa a costo zero? Ecco come fare senza soldi

0
120

Come comprare casa a costo zero, anche se non si hanno soldi: ecco il metodo per acquistare un immobile anche senza anticipo.

comprare casa
Come comprare casa senza anticipo: le varie alternative (foto: Pixabay).

Acquistare una casa è il sogno e l’obiettivo di tantissimi giovani italiani, che magari dopo essersi realizzati a livello lavorativo hanno il desiderio di costruire una famiglia all’interno di un’abitazione legalmente posseduta.

Il problema però, restano sempre i costi e la mancanza di liquidità immediata sufficiente blocca spesso sul nascere il sogno; anche richiedendo un mutuo, è necessario versare un anticipo minimo. Come fare dunque per acquistare una casa, anche se non si ha una rilevante disponibilità economica?

Comprare casa senza soldi (o quasi) si può: ecco le alternative

Nonostante le difficoltà, esistono delle alternative per acquistare un immobile senza necessariamente avere una grossa somma a disposizione. In prima battuta, per coprire  almeno il 20% del prezzo di acquisto dell’immobile come succede con un classico mutuo, la banca si rende disponibile a finanziare la cifra mancante tramite mutuo ipotecario.

La soluzione più comoda resta però sempre quella di ottenere un mutuo 100%, che permette di essere finanziati da una banca per l’intero valore della casa; nonostante si debbano comunque avere dei soldi per le spese minime (come quelle degli atti notarli,  di compravendita e l’atto di mutuo, e una serie di altre spese).

Il mutuo 100% viene proposto sempre con minor frequenza dalle banche, anche se a sopperire a questa mancanza arrivano delle garanzie statali. Chi possiede i requisiti può infatti beneficiare del  Fondo Prima Casa; istituito presso il Ministero dell’Economia, garantisce i mutui richiesti in via prioritaria da giovani coppie o da famiglie monogenitoriali.

Non tutte le banche aderiscono al Fondo istituito da Consap, ma molte concedono mutui fino al 90% o al 95% del valore dell’immobile; i tassi sono più vantaggiosi e convenienti di quelli imposti dal Fondo Cosap, sia a tasso variabile che a tasso fisso intorno all’1%.

Ci sono però altre soluzioni finanziarie, senza considerare i mutui, che vengono in aiuto di chi ha intenzione di comprare senza anticipo. Uno su tutti, il Rent to buy, meglio conosciuto come “affitto con riscatto”; con una scrittura privata registrata in presenza di un notaio, il venditore e il futuro acquirente stabiliscono le condizioni economiche del passaggio di proprietà nel corso di un determinato periodo, da 12 mesi a 10 anni.

comprare casa
Diverse soluzioni per comprare casa (foto: Pixabay).

Leggi anche –> Avanti un altro: nel cast Ilona Staller e non solo

Dunque, l’acquirente si impegna a pagare l’affitto per un determinato tempo, che poi verrà scalato (qualora si volesse ancora acquistare) dal prezzo totale dell’immobile da saldare, con parte però a fondo perduto.

Leggi anche –> Flavio Montrucchio e Alessia Mancini: i loro figli sono cresciuti e bellissimi

Altre soluzioni possono essere il leasing immobiliare (dove similmente si inizia a pagare all’istituto di credito un canone mensile per poi, al termine del contratto di locazione, saldare una maxi rata finale), l’estensione dell’ipoteca o il  mutuo di liquidità su altro immobile.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here