Rocco Siffredi in lacrime raccontando il dramma subito da bambino

0
15

L’attore pornodivo mostra il suo lato più sensibile nel programma di Diaco e fa una triste rivelazione sulla sua vita privata

rocco siffredi
La drammatica confessione di Rocco Siffredi a Ti Sento

Rosso Siffredi si mostra sempre in televisione per le sue doti da super macho ma nel programma condotto da Luigi Diaco ha mostrato il lato più tenero e dolce della sua persona. Il pornodivo, infatti, si è lasciato andare a delle confessioni dolorose che lo hanno segnato nel corso della sua vita e che ancora oggi lo fanno molto soffrire.

Nella trasmissione “Ti Sento”, l’attore ha raccontato di un grave lutto che ha riguardato la sua famiglia. Nel farlo ha pianto, ammettendo anche di aver promesso alla moglie che non avrebbe pianto.

Leggi anche-> Victoria De Angelis: non indossa nulla sul letto, spettacolare!

Rocco Siffredi in lacrime a Ti Sento: la drammatica morte del fratello

Con gli occhi lucidi e la voce rotta, Rocco Siffredi non è riuscito a trattenere l’emozione: “Avevo promesso a mia moglie che non mi sarei emozionato”, ha spiegato. A Luigi Diaco, l’attore ha parlato di suo fratello maggiore, del loro legame e di quanto abbia sofferto per la sua prematura scomparsa.

rocco siffredi
Rocco in lacrime a Ti Sento

Lui e Claudio (questo il suo nome) avevano un rapporto bellissimo, ma il giovane è venuto a mancare quando lui aveva appena sei anni. Una vicina di casa andò a prenderlo a scuola quel giorno e proprio pensando a quel triste momento ha confessato:  “Ho due immagini in testa da sempre: mio padre che tiene le mani sul viso in mezzo alle grida e mio fratello minore che rubava i confetti sparsi sul corpo di mio fratello morto.”

Leggi anche-> Maria De Filippi: sapete in cosa è laureata? Incredibile!

Come è morto Claudio Siffredi?

Separarsi da suo fratello non è stato semplice, ha raccontato Rocco in lacrime. Il ragazzo è venuto a mancare a soli 12 anni a causa di una violenta crisi epilettica. Una storia drammatica che ha lasciato di stucco anche i presenti in studio.

Nessuno sapeva di questo drammatico lutto e di quanto dolore abbia dovuto affrontare nel corso della vita. Dopo l’accaduto rimase sei mesi a Milano da degli zii, e quando ritornò sua madre non era più la stessa.

“Per un anno mise sul tavolo tutti i giorni del cibo per mio fratello morto. Mio padre che continuava a dirle che non sarebbe tornato e lei ‘no, torna, torna”. Infine, l’attore ha concluso la sua intervista affermando che la mamma non è mai guarita da quel dolore e l’ha portato con se fino a quando è venuta a mancare…

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here