Quali Regioni potrebbero cambiare colore da lunedì 22 febbraio

0
98

Vediamo quali regioni potrebbero cambiare colore a partire dal prossimo lunedì 22 febbraio per via della risalita dell’indice Rt

Quali Regioni potrebbero cambiare colore da lunedì 22 febbraio
Quali Regioni potrebbero cambiare colore da lunedì 22 febbraio (web)

Solo pochi giorni fa, diverse Regioni in Italia hanno cambiato colore, ma già da lunedì 22 febbraio potrebbero esserci nuove modifiche. La cabina di regia, dopo il nuovo monitoraggio, potrebbe cambiare le fasce modificando le attuali zone legate al rischio epidemiologico. Per ora non vi è alcuna Regione di colore rosso.

Tuttavia si è registrato un aumento di quelle in fascia arancione. Si tratta di Abruzzo, Liguria, Toscana, Provincia Autonoma di Bolzano e Provincia autonoma di Trento, che formato dunque tutto il Trentino Alto Adige, nonché adesso anche dell’Umbria: viceversa invece la Sicilia è entrata in area gialla.

Quest’ultima si è aggiunta a Calabria, Campania, Basilicata, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Lombardia, Marche, Molise, Piemonte, Puglia, Sardegna, Valle d’Aosta e Veneto. Vi sono però delle Regioni, in cui il rischio epidemiologico sta peggiorando e dunque potrebbero essere inserite in fascia arancione.

LEGGI ANCHE —> Viola i Dpcm subito dopo aver parlato con Conte: beccato il giudice Sarpietro

LEGGI ANCHE —> Covid, troppi morti in Italia: aperte inchieste in tutto il Paese

Emilia Romagna e Lombardia tra le Regioni che tornano in zona arancione da lunedì 22 febbraio?

Quali Regioni potrebbero cambiare colore da lunedì 22 febbraio
Quali Regioni potrebbero cambiare colore da lunedì 22 febbraio (web)

Tra queste potrebbe esserci l’Emilia Romagna, il cui presidente Stefano Bonaccini ha dichiarato. “È vero che c’è un rischio elevato, l’Emilia Romagna rischia concretamente di diventare zona arancione la prossima settimana. Sottolineo che occorre molta prudenza, e dire ai cittadini che serviranno ancora settimane di pazienza perché le cosiddette varianti (video) in tutta Europa rischiano di creare ulteriori disagi“.

Anche la Lombardia potrebbe fare ritorno in zona arancione, visti i suoi oltre 1.000 nuovi contagi al giorno. All’interno della Regione sono in aumento le persone ricoverate e sono in crescita anche le piccole zone rosse ordinate per rallentare i casi da Covid.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here