6 serie TV per imparare l’inglese divertendosi: unisci l’utile al dilettevole

Da Friends a The Crown, è possibile imparare o migliorare il proprio inglese, semplicemente divertendosi e guardando le serie TV.

Imparare l’inglese, per chi ama le lingue, è già divertente di per sé, ma può esserlo ancora di più guardando serie TV, film o ascoltando musica. Non è raro, infatti, migliorare la propria conoscenza di questa bellissima lingua, cercando di capire cosa dicano attori e cantanti in dialoghi e testi. Certamente conoscere la grammatica è essenziale, ma fare binge watching e guardare serie TV – grazie alle piattaforme di streaming online, ma anche ai cofanetti Blu-ray o DVD da collezione – può essere uno dei modi più divertenti e a basso costo per migliorare il proprio livello di inglese.

Friends, serie TV per imparare l'inglese
Friends è una delle serie TV migliori per imparare l’inglese – Screenshot NBC – formatonews.it

Guardare serie TV per imparare l’inglese consente, inoltre, di alzare il proprio livello di difficoltà. È possibile iniziare guardando le serie con i sottotitoli in italiano per, poi, passare a quelli in inglese fino a toglierli del tutto. Allo stesso modo, ci sono serie TV che utilizzano un linguaggio più semplice e altre che offrono un linguaggio più specifico. Scopriamo insieme alcune delle serie TV migliori per imparare l’inglese, divertendosi.

Serie TV per imparare l’inglese: Friends, Sex and the City e The Crown

[ADISNERTER AMP]

Prodotta dal 1994 al 2004 per 10 stagioni, Friends è “la” sitcom per eccellenza, che si presta perfettamente all’apprendimento dell’inglese. La serie è ambientata a New York, dove vivono i sei amici Monica Geller (Courteney Cox), Rachel Green (Jennifer Aniston), Phoebe Buffay (Lisa Kudrow), Chandler Bing (Matthew Perry), Joey Tribbiani (Matt LeBlanc) e Ross Geller (David Schwimmer) che, insieme, affrontano problemi di vita quotidiana con un linguaggio semplice, colloquiale e divertente.

The Crown, serie TV per imparare l'inglese
The Crown consente di migliorare il British English – Screenshot Netflix – formatonews.it

Altra serie TV adatta per imparare l’inglese è Sex and the City. Prodotta per 6 stagioni dal 1998 al 2004, ha al suo attivo anche un omonimo film uscito nel 2008, un secondo film uscito nel 2010 e And Just Like That…, serie sequel in produzione dal 2021 e alla sua seconda stagione. Protagoniste sono quattro amiche che vivono nella Big Apple. Carrie Bradshaw (Sarah Jessica Parker), Charlotte York (Kristin Davis), Samantha Jones (Kim Cattrall) e Miranda Hobbes (Cynthia Nixon) sono legate da una profonda amicizia. La serie parla del loro legame, di New York – quinta protagonista – e delle loro vite sentimentali e sessuali.

The Crown è indicata per mettersi alla prova con l’accento British. Prodotta per 6 stagioni dal 2016 al 2023, racconta le vicende dei reali inglesi partendo dalla Regina Elisabetta II che, nella serie, ha il volto prima di Claire Foy, poi di Olivia Colman e infine di Imelda Staunton.

How to Get Away with Murder, The Morning Show, Game of Thrones

Di base, tutte le serie TV inglesi e americane si prestano a essere guardate in lingua originale. Ci sono serie che utilizzano un linguaggio più colloquiale – come quelle prima citate e, generalmente, le sitcom e le commedie – e serie che vantano un lessico più specifico. È il caso, ad esempio, de Le regole del delitto perfetto (How to Get Away with Murder) con il suo Legal English e l’interpretazione di Viola Davis, che veste i panni dell’avvocato e docente di diritto penale Annalise Keating (la serie è stata prodotta dal 2014 al 2020 per 6 stagioni). Prodotta dal 2019 e alla sua terza stagione, c’è The Morning Show con Jennifer Aniston (Alex Levy) e Reese Witherspoon (Bradley Jackson) e il suo inglese giornalistico.

How to Get Away with Murder, serie TV per imparare l'inglese
How to Get Away with Murder permette di mettersi alla prova con il Legal English – Screenshot ABC – formatonews.it

Infine, da non dimenticare è Il Trono di Spade (Game of Thrones). In produzione dal 2011 al 2019 per 8 stagioni, è una serie di genere fantasy, premiatissima e amatissima dalla critica e dal pubblico. Ambientata nell’immaginario mondo di Westeros ed Essos, vede al centro lotte di potere, intrighi di famiglie nobili, draghi, forze oscure e dialoghi con accento British per chi ha un livello di inglese più avanzato.

Impostazioni privacy