Un disastro su tutta linea: il primo Natale di Lady D a Sandringham non è stato per nulla come sperato

0
41

Se Kate e Meghan possono vantare un primo Natale meraviglioso con i Windsor a Sandringham, per Lady D le cose andarono molto diversamente.

Tutti penseremmo che trascorrere il Natale in compagnia dei Windsor debba essere un’esperienza magica, più unica che rara. Ed effettivamente è stato così per Kate Middleton e Meghan Markle. Se la principessa del Galles però ha aspettato di essere la moglie di William prima di varcare il cancello di Sandringham House, Meghan Markle ha accettato l’invito della regina Elisabetta quando era ancora la futura sposa di Harry.

Primo Natale Diana
Il primo Natale di Diana a Sandringham fu un vero incubo – (Foto ANSA) – Formatonews.it

In entrambi i casi però fu un vero successo per loro. Sia la principessa che la duchessa, infatti, hanno trascorso una piacevole serata col resto dei Windsor e il ricordo del loro primo Natale come royals quindi è legato solo a momenti felici e spensierati. Lo stesso però non si può dire per la principessa Diana che ha sperimentato, invece, tutta la frustrazione possibile e immaginabile proprio a causa di Carlo.

Pochi mesi dopo il suo matrimonio nel 1981, Diana arrivò a Sandringham con le migliori delle intenzioni. Aveva scelto, infatti, i regali migliori per la regina Elisabetta, il principe Filippo e tutti gli altri membri della Famiglia Reale. Tuttavia, la principessa non poteva minimamente immaginare di aver sbagliato su tutta la linea per colpa del marito. Ma cosa è successo esattamente?

Il disastroso Natale di Lady D a Sandringham: il passo falso della principessa simbolo di un matrimonio già in crisi

Malgrado Carlo e Diana fossero sposati da poco, era evidente che il passo falso compiuto dalla principessa fosse un importantissimo campanello d’allarme che gli esperti reali, e anche tutti i Windsor, hanno colto subito. Diana infatti non aveva rispettato una delle tradizioni reali più bizzarre e buffe di sempre.

Primo Natale Diana
Carlo non aveva informato Diana della tradizione di famiglia – (Foto ANSA) – Formatonews.it

Per Natale, infatti, i Windsor sono soliti regalarsi pensierini poco impegnativi e per nulla costosi anziché scambiarsi regali cari e pregiati. Motivo per cui il costosissimo maglione di cashmere regalato alla Principessa Anna – così come tutti gli altri regali ricercati e cari – stonava non poco con tutto il resto.

Il problema però è che Diana non sapeva proprio della tradizione di famiglia dei Windsor. Avrebbe dovuto avvisarla Carlo, ma già i due non si parlavano più perché i pensieri dell’allora principe del Galles erano rivolti a Camilla e a quello che sembrava essere un amore perduto definitivamente a causa delle nozze con Diana qualche mese prima.

Diana si arrabbiò moltissimo con Carlo ed è parso evidente a tutti come il loro matrimonio fosse già compromesso in partenza. Tuttavia, il Natale successivo la principessa non ha sbagliato e ha scelto per tutti regali poco impegnativi e quanto più possibili buffi e divertenti.