4 sitcom che non puoi non aver visto: recupera subito!

0
49

Da Friends a Will & Grace, ci sono sitcom che sono entrate nella memoria collettiva a suon di battute e ironia.

Le sitcom – anche conosciute come “situation comedy” – sono tra le serie televisive più amate. Ci sono molti titoli che hanno conquistato il pubblico di tutto il mondo, entrando nell’immaginario collettivo semplicemente raccontando – con ironia e leggerezza – la vita quotidiana di personaggi che sono amatissimi.

La sitcom Friends
La sitcom per eccellenza è Friends – Screenshot NBC – formatonews.it

Con l’avvento delle piattaforme streaming, non è neanche più necessario attendere la messa in onda in televisione o possedere cofanetti DVD o Blu-ray, per godersi gli episodi davanti a una tazza di tè caldo o a una fetta di pizza: basta, infatti, un click e le stagioni sono a portata di mano. Ma quali sono le sitcom più divertenti? Scopriamo soltanto alcune delle sitcom che non puoi non aver visto, così da recuperarle e fare un binge watching sfrenato.

Le sitcom più divertenti: Friends e Will & Grace

Quando si parla di sitcom, è impossibile non nominare immediatamente Friends e pensare al Central Perk. Creata da David Crane e Marta Kauffman e prodotta per dieci stagioni dal 1994 al 2004, Friends racconta la vita quotidiana di sei amici di Manhattan, a New York, che affrontano insieme problemi d’amore, di lavoro e tanto altro, come una vera famiglia. Ci sono le ragazze Monica Geller (Courteney Cox), Rachel Green (Jennifer Aniston) e Phoebe Buffay (Lisa Kudrow) e i ragazzi Chandler Bing (Matthew Perry), Ross Geller (David Schwimmer) e Joey Tribbiani (Matt LeBlanc). La bellezza di Friends è che non invecchia mai: nonostante gli anni passino, resta sempre estremamente attuale per i temi trattati e il modo in cui li affronta.

La sitcom Will & Grace
Una delle migliori sitcom di sempre è Will & Grace – Screenshot NBC – formatonews.it

Creata da David Kohan e Max Mutchnick e prodotta per otto stagioni dal 1998 al 2006, Will & Grace è un’altra delle imperdibili serie TV. Talmente amata dal pubblico da essere ritornata per un revival, dal 2017 al 2020, che ha portato a quota undici stagioni la sitcom. Acclamata anche dalla critica per essere stata la prima a parlare di omosessualità liberamente e in prima serata, è ricca di comicità intelligente e battute che fanno riflettere. Ambientata a New York, vede protagonista l’amicizia che lega Will Truman (Eric McCormack), Grace Adler (Debra Messing), Jack McFarland (Sean Hayes) e Karen Walker (Megan Mullally).

Ancora comedy: The Big Bang Theory e How I Met Your Mother

Ambientata a Pasadena, The Big Bang Theory è “figlia” di successi come Friends e Will & Grace. Prodotta dal 2007 al 2019 per dodici stagioni da Bill Prady e Chuck Lorre, racconta – in chiave, ovviamente, ironica – le vicissitudini degli amici, nerd e scienziati Leonard Hofstadter (Johnny Galecki), Sheldon Cooper (Jim Parsons), Raj Koothrappali (Kunal Nayyar) e Howard Wolowitz (Simon Helberg) e delle loro compagne Penny (Kaley Cuoco), Bernadette Rostenkowski (Melissa Rauch) e Amy Farrah Fowler (Mayim Bialik).

La sitcom The Big Bang Theory
The Big Bang Theory è una delle sitcom più recenti – Screenshot CBS – formatonews.it

Ideata da Carter Bays e Craig Thomas e prodotta per nove stagioni dal 2005 al 2014, How I Met Your Mother ha tentato di realizzare qualcosa di simile a Friends, riproponendo un gruppo di amici che condividono insieme situazioni sentimentali e problemi: Ted Mosby (Josh Radnor), Marshall Eriksen (Jason Segel), Robin Scherbatsky (Cobie Smulders), Barney Stinson (Neil Patrick Harris) e Lily Aldrin (Alyson Hannigan). Anche loro si trovano nella Big Apple, si ritrovano soprattutto a casa di uno di loro e hanno un locale preferito. In questo caso, però, c’è anche la voce del Ted del futuro che racconta, episodio dopo episodio, la ricerca della sua anima gemella.

Previous articleEditoria, arrivano novità: LaPresse ha un nuovo vicepresidente
Next articlePanettone stroncato dal Times: “Meglio il pudding” | Scoppia la polemica
Appassionata da sempre di scrittura, lingue, animali, musica, serie TV e film, mi divido tra questi e altri interessi, cercando di fare delle mie passioni un lavoro e continuo oggetto di studio. Lavoro da anni come web writer e web content editor per alcune testate giornalistiche online. Laptop e smartphone racchiudono il mio mondo, mentre scrivo e divoro musica e serie TV in inglese tra una tazza di tè bollente e una fetta di pizza a casa. Colori, foglie che cadono e gocce di pioggia rendono l’autunno la mia stagione preferita, la magia del Natale mi fa sentire ancora bambina e il mare calma i miei pensieri. Vegan per gli animali, amo infinitamente il mio black dog Rocco. Il tempo può anche passare, ma dentro resterò per sempre una teenager che va ai concerti dei suoi cantanti preferiti!