Conflitto Israele – Palestina, una canzone rap incita all’uccisione di Dua Lipa e Mia Khalifa

0
51

Una delle hit del momento in Israele invita ad ammazzare Dua Lipa e altre donne famose. Scoppia la polemica, ma la canzone è ancora presente su YouTube e Spotify.

Il conflitto tra Israele e Hamas ha fatto nascere un forte dibattito in tutto il mondo. Ognuno ha le sue idee e sono tutte rispettabili, ma la discussione ha conquistato buona parte del palinsesto televisivo anche nel nostro paese. Diverse trasmissioni televisive, infatti, mostrano le immagini dei bombardamenti su Gaza o dell’attentato terroristico avvenuto nel mese di ottobre in Israele.

Dua Lipa
La cantante di origini albanesi Dua Lipa – Screenshot IG @dualipa – FormatoNews.it

Come accade quasi sempre, quando è in corso una guerra non vengono rispettate tutte le regole etiche o morali e la propaganda si espande in tutti i contesti sociali, compreso quello artistico. Sta facendo molto discutere una canzone di Ness Van Stilla che incita l’odio nei confronti di Dua Lipa e non solo. Ma cosa c’entra la cantante britannica con il conflitto tra Israele e Gaza? Ecco tutti i dettagli di questa vicenda che ha creato una forte polemica in Israele e non solo.

Una canzone contro i palestinesi, Dua Lipa e Mia Khalifa

Il titolo della canzone di Ness Van Stilla è Charbu Darbu, in italiano significa “Spade e colpi”. Si tratta di un pezzo hip hop che sta andando molto forte su diverse piattaforme online, comprese YouTube e Spotify. La canzone ha un testo particolarmente violento nei confronti della cantante Dua Lipa, del popolo palestinese e dell’ex attrice hard Mia Khalifa. Secondo il testo della canzone queste persone dovrebbero essere ammazzate.

Mia Khalifa attrice hard
Anche Mia Khalifa è stata attaccata da questa canzone – Screenshot IG @miakhalifa – FormatoNews.it

Il testo è palesemente a favore di Israele e incita allo sterminio di tutto il popolo palestinese. Il coro della canzone invita a distruggere tutta l’area di Gaza, ma attacca anche due personaggi che si sono fortemente schierati a favore del popolo palestinese, come Dua Lipa e Mia Khalifa.

L’ex star del cinema porno ha postato su Instagram diverse storie nelle quali chiedeva di fermare i bombardamenti su Gaza, che stanno ammazzando migliaia di civili, molti di questi bambini. La stessa cosa ha fatto in queste settimane anche Dua Lipa, sia sui social network che durante alcune esibizioni dal vivo. La canzone invita ad attaccare tutti i nemici di Israele (o presunti tali), come Hezbollah, la modella di origini palestinesi Bella Hadid e alcuni leader politici libanesi.