Calendario scolastico 2023/2024: quali saranno tutti i ponti per far festa

Si avvicina l’inizio delle scuole, e molti alunni consultano il Calendario scolastico 2023/2024: quali saranno i ponti festivi?

Sembra ancora molto lontano, eppure l’inizio delle scuole si avvicina ogni giorno di più. È bene quindi che tutti gli alunni si godano a pieno questi ultimi scampoli di ferie estive, prima di inabissarsi tra i banchi degli istituti scolastici. Una sensazione, quella di fine estate e che fa intravedere l’inizio dell’anno scolastico, che tutti noi abbiamo passato. Un misto di ansia e adrenalina, paure e consapevolezze, nuove avventure per chi inizia il primo anno, e l’anno degli addii per chi si appresta ad affrontare la maturità.

ponti festività scuola 2023/2024
Scuola 2023/2024: quali saranno i possibili ponti festivi? – FormatoNews.it

Ma ovviamente, ogni alunno dal più applicato a quello che naturalmente è meno avvezzo allo studio, calendario scolastico 2023/2024 alla mano, iniziano a consultare quali sono i giorni segnati in rosso sul calendario. Questa vuol dire una sola cosa: ci sarà possibilità di fare il ponte? Come si comporteranno le scuole a ridosso delle date festive? Ecco tutto quello che c’è da sapere e se ci saranno opportunità di più giorni di festa per gli studenti.

Calendario scolastico 2023/2024: l’inizio è vicino

[ADISNERTER AMP]

Si avvicina il tempo delle preparazioni: quaderni immacolati, diari, porta penne, matite, libri di testo e tutto l’occorrente per poter iniziare al meglio l’anno scolastico. Ma ogni alunno può essere equipaggiato al massimo, ma deve essere pronto mentalmente. E chiunque, così come gli adulti a lavoro vale per gli studenti a scuola, può non essere pronto a ricominciare dopo essersi goduto l’estate. Eppure, l’inizio dell’anno scolastico è sempre più alle porte.

festivitù scolastiche 2023/2024
Scuola: saranno possibili ponti festivi nell’anno 2023/2024? – FormatoNews.it

Come sempre, il calendario scolastico 2023/2024 prevede inizi differenti in base alle diverse Regioni. I primi studenti che sentiranno suonare la campanella saranno quelli della Provincia di Bolzano, che dovranno rispondere all’appello il 5 di settembre. Seguiranno, l’11 settembre, Provincia di Trento, Piemonte e Valle D’Aosta. Il giorno successivo la Lombardia e il 13 toccherà a Friuli-Venezia Giulia, Veneto, Abruzzo, Umbria, Campania, Basilicata e Sicilia. Seguiranno il 14 la Liguria, Sardegna, Puglia, Calabria e Molise, per completare poi con Emilia-Romagna, Toscana e Lazio il giorno 15 settembre.

Quali saranno i ponti disponibili?

Ma nonostante l’inizio sia vicino, tanti ragazzi saranno proiettati di già alle festività. La prima sarà la festa di Ognissanti al primo di Novembre, che però capiterà di mercoledì. Dopodiché sarà la volta dell’Immacolata dell’8 Dicembre, che capitando di venerdì, offrirà un ponte festivo. In linea generale, le vacanze di Natale saranno dal 23 dicembre fino al 6 gennaio, mentre per la Pasqua dal 28 di marzo al 2 aprile.

Una imperdibile occasione di mega ponte capiterà tra il 25 Aprile, Festa della Liberazione ed il 1° di Maggio, Festa dei Lavoratori. Capitando la prima di giovedì e la seconda di mercoledì, alcune Regioni starebbero prevedendo un mega ponte tra le due date: tutta manna per gli studenti. Dopodiché bisognerà passare al 2 di Giugno, Festa della Repubblica, che però capiterà di domenica. Ma, fondamentalmente, per quella data i giochi scolastici saranno ormai fatti.

Impostazioni privacy