EFootball: per il nuovo PES, è iniziata la stagione 5

EFootball news: dopo il rischio chiusura ora Konami lancia la stagione 5

Come è ben noto a tutti purtroppo, la pandemia è stato un vero e proprio ciclone che si è abbattuto su tutta l’economia mondiale. Sono stati molteplici i settori che hanno subito grandi cali di produttività con conseguenti gravi perdite economiche. Era ovvio che tra questi ci fosse anche il settore video-ludico. Quello dei videogiochi infatti, è stato uno di quei settori che subirono probabilmente le ripercussioni più forti. Ripercussioni perchè il settore subì solo le conseguenze della pandemia, ma lo fece in maniera indiretta, e non direttamente dalle chiusure imposte dal virus. Furono diverse infatti le case produttrici che decisero di posticipare l’uscita di molti titoli con la conseguente necessità di dover rimettere mano sul gioco, in post produzione, al fine di adeguarlo successivamente, agli standard che nel frattempo erano cambiati. Uno dei casi più eclatanti di questa situazione, molto probabilmente è stato quello che ha interessato Konami.

immagini sede Konami

Konami: una della maggiori case produttrici di videogames

Il Marchio Giapponese KONAMI, è uno tra i più importanti produttori nel panorama delle case di progettazione e sviluppo di videogiochi, e vanta un fatturato di 268 miliardi di yen oltre ad avere, alle sue dipendenze più di 5000 collaboratori. Uno dei campi in cui il colosso Giapponese ha riscosso il maggior successo è quello della simulazione calcistica, con la famigerata serie “Pro Evolution  Soccer”. Pro Evolution Soccer meglio noto con l’acronimo P.E.S., è l’antenato del moderno” efootball” e da molti utenti, ed esperti del settore, è considerato come il miglior gioco di calcio in circolazione (almeno fino ad oggi).

Da Pes a eFootball

[ADISNERTER AMP]

Fu nel luglio 2021 che Konami cambiò tutto. La casa giapponese infatti, in quei giorni pubblicò l’ annuncio in cui rivelava la sostituzione del marchio Pro Evolution Soccer con quello eFootball e si trattò di una vera e propria svolta epocale. Il gioco inizialmente stentò a decollare ma essendo comunque un free-to-play, che uscì su praticamente tutte le piattaforme, dopo poco tempo si riprese e ri-iniziò di nuovo a dominare le classifiche dei videogames più venduti.

 

una scena di eFootball

EFootball: dopo un avvio “incompleto” ora è un cult

La produzione del mitico Pro Evolution Soccer va avanti ormai con successo, dalla seconda metà degli anni 90, quando il videogioco ebbe il suo boom sulla Play Station di Sony. I programmatori del colosso giapponese nel corso degli anni modificarono più volte il gioco, al fine di adattarlo a quello che è il modo di giocare e i risultati si videro sempre. le modifiche però, portarono man mano gli utenti a disamorarsi un pò del titolo. Seppur attualizzato infatti, il titolo finì con il perdere quelle che erano le sue caratteristiche iniziali, scontentando gli utenti. Secondo molti appassionati infatti, almeno inizialmente le troppe modifiche attuate, portarono eFootbal ad essere un titolo difficilmente giocabile e privo di tante opzioni. Ora però Konami sembra aver definitivamente ritrovato il bandolo della matassa e quella che è partita meno di un mese fa, è già la quinta stagione.

eFootball 5: European Showdown

Si tratta come detto, della quinta stagione di eFootball 2023, e questo nuovo capitolo, sarà incentrato sul tema dei campionati nazionali e delle competizioni europee che da stasera iniziano a volgere al termine con le finali (Champions League, Europa League andata in scena ieri sera e Conference League). L’ “European Showdown” ha preso il via l’ 11 maggio scorso alle 02:00 di notte ora italiana e durerà fino al 3 agosto 2023. Nel gioco, dice Konami,  “celebreremo i club che sono diventati campioni del proprio campionato attraverso una campagna speciale”.

scena da eFootball Konami rilancia ancora: arrivano i campioni “All Times”

Per gli appassionati del titolo, questa è un occasione più unica che rara: “l’occasione ideale per ingaggiare talenti di livello assoluto che hanno garantito il salto di qualità al proprio club”. Dal 18 maggio scorso poi, lo sviluppatore giapponese ha deciso di festeggiare il sesto anniversario della versione mobile di eFootball mettendo in atto una campagna epica. In questa special edition, campioni del calibro dell’ex portiere della nazionale inglese Seaman, o dell’attaccante tedesco Rummenigge sono apparsi in una versione incredibile. Insieme a loro, sono stati anche altri i campioni che hanno beneficiato di questo trattamento e tutti insieme saranno disponibili come giocatori Big Time.

Per quanto riguarda questi fuoriclasse all time, possono essere ingaggiati con contratti mirati e sarà possibile aggiungerli alla propria rosa. Sarà inoltre possibile aggiungere al proprio team, i giocatori con la nuova abilità introdotta da poco e chiamata “Assist cruciali”. Tali giocatori verranno introdotti come giocatori Show Time. Nell’ultima edizione di efootball sono stati inoltre aggiornati anche tutti i Pass partita.

Alessandro Righi

Impostazioni privacy