Fedez rifiuta la sua proposta: ecco cosa c’è dietro

0
18

Fedez nel suo podcast ha fatto sapere con chi avrebbe dovuto collaborare. Andiamo a leggere tutti i dettagli in questo articolo.

Il rapper Fedez ha svelato nel suo podcast un retroscena davvero singolare. Infatti, il marito di Chiara Ferragni ha rivelato chi lo ha contattato durante la pandemia.

Ma andiamo a leggere tutti i dettagli in questo articolo.

Fedez “Sono arrivato a tanto così ad avere un rapporto…”
Fedez “Sono arrivato a tanto così ad avere un rapporto…” (Fonti Web)

Nel 2020, durante il lockdown, Fedez è stato contattato dal miliardario Elon Musk, amministratore – tra le altre cose – delegato e product architect della multinazionale automobilistica Tesla.

In realtà non proprio da lui ma dai suoi familiari, dalla cognata in particolar modo. Ma andiamo a leggere cosa ha rivelato il rapper “Sono arrivato a tanto così da avere un rapporto con Elon Musk. Durante la pandemia, sono stato contattato dalla moglie del fratello”.

Fedez “Sono arrivato a tanto così ad avere un rapporto…”

Infatti, come spiega Fedez “anche il fratello è ricchissimo, ma ha catene di fast food o ristoranti, sta più nel mondo della ristorazione”.

E continua a raccontare che “volevano donare, cioè Elon Musk voleva donare dei respiratori durante la pandemia, delle macchine, dei macchinari, e aveva mandato in esplorazione il fratello con sua moglie per vedere quale paese era più meritevole o aveva più bisogno”.

E spiega che invece di prendere i contatti con il Ministro degli Esteri italiano hanno deciso di contattatore i Ferragnez.

Come è noto a tutti, durante il lockdown soprattutto proprio loro due sono stati molto attivi: infatti, in quel periodo avevano anche lanciato una campagna di raccolta fondi per aiutare l’ospedale San Raffaele. Sono riusciti a raccogliere ben 17 milioni di euro e per questo motivo hanno vinto l’Ambrogino D’Oro.

Fedez “Sono arrivato a tanto così ad avere un rapporto…”
Il rapper Fedez e Elon Musk (Fonti Web)

Fedez è voluto entrare nello specifico raccontando quale avrebbe dovuto essere il suo lavoro “Mi hanno mandato dei questionari da far compilare agli ospedali. Io ci ho provato, ma ad un certo punto ho chiamato il Ministro degli Esteri e gli ho detto, zio, fai il tuo lavoro. Ovviamente i respiratori non ce li hanno mai dati, non sono mai arrivati”.

Uno dei più grandi sogni di Fedez e di Jakidale è quello di avere il proprietario di Twitter come ospite. Chissà se accetterà il magnate… Infondo, sognare in grande si può…

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here