Macchina da cambiare? Ecco i nuovi ecoincentivi, affrettati!

0
34

Una data e ora da ricordare, a partire dalle 10.00 del 2 novembre 2022 sulla piattaforma Ecobonus. Si avviano le prenotazioni per i nuovi incentivi all’acquisto di auto non inquinanti. 

Il tutto fino a 60 g/km CO2. Questo è quanto stato stabilito dal DPCM proposto dal Governo su richiesta proprio del ministro dello Sviluppo economico, Giancarlo Giorgetti. Si tratta di una importante novità che riguarda i cittadini con ISEE inferiore a 30 mila euro.

Macchina da cambiare_ Ecco i nuovi ecoincentivi, affrettati! (1)
Macchina da cambiare. Ecco i nuovi eco incentivi, affrettati!
(pixabay.com)

Il tutto riguarda l’acquisto di veicoli di categoria M1, oppure elettriche e ibride plug-in, le quali potranno beneficiare durante l’anno 2022 di un incremento del 50% dei contributi. Questi fino a oggi erano previsti sulla base delle risorse già stanziate.

Come verranno organizzati gli incentivi

Entriamo nel dettaglio per comprendere meglio come verranno organizzati gli incentivi ecobonus. Fino a un massimo di 7.500 euro di contributi con rottamazione (4.500 euro senza rottamazione) per l’acquisto di nuovi veicoli. Questi sono con emissioni comprese nella fascia 0-20 g/km CO2. Il prezzo di listino della casa automobilistica è pari o inferiore a 35.000 euro IVA esclusa;

Altra categoria riguarda quelli fino a un massimo di 6.000 euro di contributi con rottamazione (3.000 euro senza rottamazione). Riguarda l’acquisto di nuovi veicoli con delle emissioni comprese nella fascia 21-60 g/km CO2. Il prezzo di listino della casa automobilistica è pari o inferiore a 45.000 euro IVA esclusa.

Questi ecobonus spetteranno anche alle persone che svolgono delle attività di noleggio auto con delle finalità commerciali. Un dato importante è che la proprietà dei veicoli deve essere mantenuta almeno per un periodo di12 mesi seguendo le seguenti condizioni. Fino a un massimo di 2.500 euro di contributi con rottamazione (1.500 euro senza rottamazione) per l’acquisto di nuovi veicoli. Questi veicoli hanno delle emissioni comprese nella fascia 0-20 g/km CO2. Il prezzo di listino della casa automobilistica pari o inferiore a 35.000 euro IVA esclusa.

 

 

Altra condizione da tenere presente per i nuovi ecoincentivi riguarda la condizione fino a un massimo di 2.000 euro di contributi con rottamazione (1.000 euro senza rottamazione) per l’acquisto di nuovi veicoli. Questi veicoli devono avere emissioni comprese nella fascia 21-60 g/km CO2. Il prezzo di listino della casa automobilistica deve essere pari o inferiore a 45.000 euro IVA esclusa.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here