Vitamina D: i campanelli d’allarme che non devi assolutamente sottovalutare

0
58

Carenza da Vitamina D? Attenzione, ecco tutti i segnali che indicano una mancanza da questo importante nutriente. Scopriamo quali sono e come intervenire. 

Il nostro corpo funziona proprio come una macchina, infatti, quando qualcosa non va nel modo giusto cerca di avvisarci con dei segnali. Spesso però, tendiamo a sottovalutare questi campanelli di allarme pensando di tratti di qualche acciacco passeggero.

Carenza vitamina D
Ecco come integrare la Vitamina D

Se nella maggior parte dei casi non è nulla di grave, in altri, dietro a questi sintomi si potrebbe nascondere una patologia ben più pericolosa. Per questo motivo, la prima cosa da fare è sempre rivolgersi al proprio medico, il quale ci indicherà la cura più giusta da fare.

Esistono però sei segnali ben precisi che possono farci capire se abbiamo una carenza da vitamina D. Questo è uno dei nutrienti più importanti, non a caso i suoi valori devono essere sempre regolari. In caso contrario è necessario intervenire al più presto possibile.

Ma andiamo a scoprire quali sono i sintomi da carenza da vitamina D e come reintegrarla.

Carenza da Vitamina D? Ecco come fare

Quando si ha una carenza da Vitamina D il nostro corpo inizia a manifestare dei sintomi ben precisi, che possono essere:

  • Dolore alle ossa;
  • Dolore alle articolazioni;
  • Debolezza muscolare;
  • Disturbi da fascicolazione muscolare;
  • Ossa fragili, che tendono a deformarsi, nei soggetti di giovane età, o a rompersi facilmente, nei soggetti adulti;
  • Difficoltà a pensare in modo chiaro;
  • Stanchezza ricorrente

Si tratta di sintomi abbastanza comuni, ma che se associati tutti insieme possono voler dire una carenza da Vitamina D.

Carenza vitamina D
Carenza da vitamina D? Ecco i segnali da non sottovalutare

Per fortuna esistono diversi metodi per reintegrare questo importante nutriente. Uno dei migliori è sicuramente quello con l’alimentazione. Infatti, in molti alimenti a base di pesce è presente la vitamina D, soprattutto nei crostacei. Ma non solo, anche i funghi e le uova sono consigliati se di ha una carenza da questa vitamina.

Ma non solo, per aiutarvi a recuperare le forze dovreste anche passare molto tempo al sole e all’aria aperta.

Inoltre è possibile reintegrare la vitamina D con degli integratori specifici, questi vi aiuteranno moltissimo nel recupero delle forze. Ora non vi resta che seguire questi consigli. Voi cosa ne pensate?

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here