Dentifricio fatto in casa? Ecco i migliori che puoi fare

0
46

Scopriamo insieme quali sono le migliori ricette per un dentifricio fai da te. Andiamo a vedere quali ingredienti servono.

Avere cura dei propri denti è fondamentale: vanno lavati dopo ogni pasto e si dovrebbe avere uno stile di vita più salutare.

Per questo motivo il dentifricio ricopre una grande importanza. Alcune volte, quelli in commercio però non danno i risultati sperati. È importante che vi rivolgiate al vostro dentista di fiducia, che vi saprà indicare quale è quello più indicato per voi.

Dentifricio fatto in casa: ecco le ricette
Dentifricio fatto in casa: ecco le ricette (Pixabay)

Ma sapete che è molto facile crearne uno anche in casa? Ci servono solo pochi ingredienti, che sono facilmente reperibili ed il gioco è fatto.

Esiste il dentifricio al sale: questo ha un effetto sbiancante sui denti disinfetta le gengive e rimuove la placca. Il suo utilizzo è indicato una volta ogni due settimane. Quello di cui si avrà bisogno è di un cucchiaio di sale e due cucchiai di bicarbonato di sodio.

Dentifricio fatto in casa: ecco le ricette

Ora si dovrà cospargere la soluzione ottenuta sullo spazzolino, umido, in modo tale da ottenere una leggera schiuma pulente.

Anche il dentifricio all’aloe fa al caso nostro: per ottenerlo basteranno quattro cucchiai di gel d’aloe, un cucchiaino di caolino e quattro gocce di olio essenziale di menta.

Dopo aver ottenuto l’impasto, si dovrà versare dentro un contenitore di vetro e conservarla in frigorifero.

Esiste un altro dentifricio, molto efficace. È quello alle fragole, che serve per sbiancare i denti in modo del tutto naturale. Si dovrà mescolare un cucchiaino di bicarbonato ed un cucchiaio di fragole schiacciate.

Così si otterrà una soluzione pronta per l’uso. Subito dopo averla creata, si potrà applicare direttamente sullo spazzolino: basterà strofinare i denti ed il gioco è fatto.

Dentifricio fatto in casa: ecco le ricette
Si può utilizzare anche l’aloe vera (Pixabay)

L’utilizzo del dentifricio è molto importante ogni qualvolta che si mangia. Per rafforzare in ogni caso il suo utilizzo, si potrebbero fare dei risciacqui con del sale marino: la sua funzione antibatterica e di protezione dello smalto è molto potente.

Anche l’olio di cocco è molto indicato: ha gli stessi effetti del sale marino, l’unica differenza è che ha un sapore più gradevole.

Insomma, esistono tanti e diversi dentifrici fai da te. Prima di utilizzarli, però chiedete consiglio al vostro dentista di fiducia.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here