Tessera Sanitaria: il cambiamento che stravolge tutto

0
119

Una questione recente riguarda la tessera sanitaria, il documento conosciuto anche con il nome di Carta dei servizi che attesta l’iscrizione al Servizio Sanitario Nazionale.

Questo strumento molto importante per i cittadini riporta alcuni dei dati personali molto importante della persona, tra cui il nome, il cognome, la data e il luogo di nascita e il codice fiscale. Quindi davvero un insieme di dati che sono fondamentali per la burocrazia

Tessera Sanitaria_ il cambiamento che stravolge tutto
Tessera Sanitaria, il cambiamento che stravolge tutto
(pixabay.com)

La tessera sanitaria è fondamentale per le pratiche d’identificazione online,  la tessera consente anche l’autenticazione per usufruire dei servizi offerti sui portali istituzionali, per apporre la firma elettronica e per consultare i documenti presenti sui portali in gestione allo Stato italiano.

Novità circa la nuova tessera sanitaria

Sono circa 10 milioni d’italiani a essere coinvolti nel rinnovo della tessera sanitaria. Una data importante è a partire dal 1° giugno, quando il governo presieduto da Mario Draghi ha autorizzato la diffusione di una nuova versione del documento. Una sorta di tessera sanitaria in versione semplificata, emessa direttamente dal ministero dell’Economia e delle Finanze, con la scomparsa del microchip che era importante per  accedere ai servizi online.

 

Per quale motivo questo cambiamento? Il passaggio dalla tessera sanitaria con microchip a quella senza, riguarda la carenza di materiali semiconduttori per la fabbricazione dei microchip stesso. Per la produzione sono fondamentali il neon e il palladio, ma a causa della grave carenza di molte materie prime a livello globale e anche del conflitto in corso in Ucraina tra la resistenza locale e l’esercito russo. Non dobbiamo dimenticare che Kiev e Mosca sono infatti tra i Paesi con la maggiore disponibilità per quanto riguarda i semiconduttori utilizzati per produrre i microchip. Non bisogna dimenticare che tra gli Stati leader nell’estrazione di neon e palladio c’è anche Taiwan, la repubblica asiatica è anche tra i primi esportatori mondiali di microchip. Ecco quindi le cause che hanno portato l’Italia a scegliere per l’emissione della nuova tessera sanitaria senza microchip che fino a ora era la caratteristica delle tessere sanitarie, ma attenzione si raccomanda di non buttare il vecchio documento la cui validità sarà fino alla fine del 2023.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here