Vie aeree ostruite? Come aiutare una persona che sta soffocando

0
88
Fonti ed evidenze: greenme.it

I casi di soffocamento sono in aumento e sono molto frequenti, ci sono le manovre di disostruzione salvavita, sia per bambini che per adulti. Cerchiamo di capire di cosa si tratta nello specifico e come agire in casi estremi.

È accaduto che un uomo è morto soffocato. Nonostante l’intervento del 118, che ha tentato di far espellere all’uomo il boccone fatale che lo ha soffocato, non c’è stato nulla di fare, purtroppo è deceduto. Come fare quindi per evitare questi drammi?

Vie aeree ostruite_ Come aiutare una persona che sta soffocando
Vie aeree ostruite. Come aiutare una persona che sta soffocando
(pixabay.com)

Ecco il motivo per cui è fondamentale imparare le manovre di primo soccorso. Sono infatti delle manovre che possono salvare le vite, la nostra e quella degli altri,  dato che il soffocamento da cibo, che avviene sia in età infantile che adulta, è sempre in agguato ed è una delle tante cause di rischio mortale.

Come fare

Vi sono sicuramente degli alimenti che possono provocare il soffocamento, a causa della formaconsistenza e dimensioni degli stessi. Si tratta di alimenti piccoli, come ad esempio le noccioline che possono finire nelle vie respiratorie e quindi impedirci di respirare.

Poi ci sono i bocconi troppo grandi, anche quelli ci impediscono di respirare e ci soffocano. A questi si aggiungono degli alimenti di forma tonda, come la frutta delle ciliegie e uva, e poi la forma cilindrica, come ad esempio i wurstel e le carote. Poi a questi si aggiungono degli alimenti duri e di consistenza appiccicosa, come il burro d’arachidi, fibrosi, come il sedano, e comprimibili come i marshmallow.

Vi sono sicuramente degli alimenti che possono provocare il soffocamento
Vi sono sicuramente degli alimenti che possono provocare il soffocamento
(pixabay.com)

Non bisogna mai bisogna mettere le dita nella bocca di chi sta soffocando per aiutarlo a espellere il pezzo che lo sta soffocando. Vi è anche una ostruzione delle vie aeree parziale e allora incoraggiare la tosse. Ostruzione delle vie aeree completa: la vittima dà segni di soffocamento portandosi le mani al collo e non riesce né parlare né a tossire.
Se la persona in questione non è cosciente, la si deve adagiare supina sul pavimento, e controllare la cavità orale. Poi il soccorritore esegue due insufflazioni. Se il passaggio dell’aria è ancora ostruito, si adotta la manovra del massaggio cardiaco esterno.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here