Pentole e stoviglie: fate attenzione a queste, sono a rischio

0
50
Fonti ed evidenze: greenme.it

Dobbiamo sempre avere cura della nostra salute, ma non tutti sanno che spesso questa cura passa anche dalle pentole che utilizziamo in cucina. Scopriamo il motivo.

Non tutti sanno che gli utensili che utilizziamo in cucina, quindi pentole e altro, che servono per cuocere i cibi ad alte temperature, possono essere una fonte nascosta di pericolose sostanze chimiche, si tratta delle sostanze perfluoroalchiliche, dette PFAS.

Pentole e stoviglie_ fate attenzione a queste, sono a rischio
Pentole e stoviglie, fate attenzione a queste, sono a rischio
(pixabay.com)

Di cosa parliamo nello specifico?Sono delle sostanze chimiche utilizzate per la produzione di utensili come pentole e altro, che hanno delle proprietà antiaderenti, idrorepellenti, ignifughe, e anche una loro resistenza al tempo e alle alte temperature. Quindi sono impiegate per la produzione delle maggior parte degli utensili che utilizziamo normalmente in cucina.

Dove si trovano

 

Questi PFAS si trovano davvero dappertutto ma soprattutto negli utensili come padelle e pentole antiaderenti. Sono delle sostanze chimiche eterne. Questi PFAS finiscono per contaminare il suolo, l’aria e le falde acquifere, penetrando nel ciclo dell’acqua ecco il motivo per cui sono pericolosi per la nostra salute. Non bisogna sottovalutare il rischio e prestare molta attenzione all’utilizzo ma soprattutto all’acquisto di queste pentole e utensili da cucina. I rischi sono molto alti anche per noi esseri umani che entriamo in contatto con i PFAS, le conseguenze possono essere contrarre delle malattie molto importanti e pericolose per la nostra salute come le malattie endocrine, malattie del metabolismo, tumori, addirittura malformazioni a livello dei feti in caso di donne incinte. 

Pentole e stoviglie_ fate attenzione a queste, sono a rischio
Pentole e stoviglie, fate attenzione a queste, sono a rischio
(pixabay.com)

Non bisogna trascurare questo aspetto e non sottovalutare il pericolo. Dobbiamo renderci conto che sono delle sostanze chimiche molto pericolose, basti pensare alle pentole e alle stoviglie che si utilizzano ogni giorno e che servono proprio a cucinare e preparare gli alimenti ad alte temperature.

La cosa inquietante è che pentole e padelle trattate con PFAS rilasciano fumi tossici derivanti dalla decomposizione del rivestimento interno che viene utilizzato per rendere l’utensile antiaderente. Come possiamo ovviare a questo rischio? La soluzione è di acquistare degli utensili privi di sostanze perfluoroalchiliche, quindi leggendo molto attentamente quello che vi è indicato sull’etichetta ci aiuta molto a comprendere se stiamo acquistando un qualcosa che potrebbe essere dannoso alla nostra salute.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here