Lavoro: 80 mila euro all’anno per assaggiare cioccolato e caramelle, ma ad una condizione

0
95

Lavoro, 80 mila euro all’anno per assaggiare cioccolato e caramelle ma ad una condizione: ecco i dettagli su quest’offerta.

In questi ultimi tempi, purtroppo, molte persone stanno facendo fatica a trovare lavoro; ancor più dura è poi trovare un impiego che ci permetta di sostentarci e anche fare qualcosa che ci piace.

lavoro 80 mila euro
Arriva la proposta di lavoro che potrebbe far contenti in molti: eccola, davvero incredibile (Foto: Pixabay).

Ogni tanto però, emergono online alcune offerte lavorative davvero curiose, che possono far gola a tantissime persone; se ti piace mangiare le caramelle e il cioccolato, questo ruolo potrebbe fare per te.

Lavoro, 80 mila euro all’anno per assaggiare cioccolato e caramelle ma ad una condizione: ecco i dettagli su quest’offerta lavorativa

Stando a quanto riporta il sito GreenMe (e come si legge anche sull’account ufficiale Facebook di chi ha promosso l’offerta lavorativa) il marchio americano di dolciumi Candy Funhouse starebbe cercando una figura davvero particolare: il Chief Candy Officer.

In cosa consiste il compito di questa figura? A quanto pare, si tratta praticamente del “mastro assaggiatore” di caramelle; prima di essere messi in commercio, i vari dolciumi devono essere “testate” per capire se effettivamente andranno a soddisfare i gusti dei clienti oppure no.

Chi verrà assunto avrà dunque il compito di mangiare caramelle, liquirizie, cioccolato e via dicendo, e dare un parere sul gusto e sul sapore; sicuramente un compito gradevole, reso ancor più piacevole dalla paga.

Per questo compito, il brand ha messo a disposizione 100.000 dollari l’anno, che in sostanza corrispondo a circa 80.000 euro; una cifra davvero grandissima, per una mansione che potrebbe fare “gola” a molti.

lavoro 80 mila euro
La particolare richiesta di lavoro: aperte le candidature per “mastro assaggiatore” di dolciumi (foto: GreenMe/ Facebook Candy Funhouse).

Inoltre, il lavoro si potrebbe svolgere comodamente da casa, in smart working, dunque non ci sarebbe nemmeno il bisogno di uscire; che altro si potrebbe chiedere di più?

La data di scadenza per presentare le candidature è fissata al 31 agosto, ma pare che già ci siano state tantissime candidature; tra le competenze, tanta passione per i dolciumi e la conoscenza di una lingua fra inglese e francese.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here