Ravenna, salto di corsia e due donne muoiono: da anni non si vedeva una sciagura così

0
350
Fonti ed evidenze: Corriere della Sera, Resto del Carlino

Una strage di quelle che da anni non si vedevano sulla riviera romagnola. La tragedia è avvenuta a Pinarella di Cervia, in provincia di Ravenna.

Una sciagura stradale dal bilancio catastrofico a Pinarella di Cervia, nel comune di Ravenna, in Emilia Romagna. Si contano tre morti e tre feriti.

ANSA/STR-BENVENUTI/DRN/archivio

L’incidente è avvenuto nella notte, intorno alla una, in via Bollana all’incrocio con via Garaffona. Lo scontro ha coinvolto tre veicoli: una Fiat Panda, uno scooterone e una Mercedes A180. L’impatto tra i mezzi – avvenuto per cause ancora da chiarire –  è stato devastante: la Panda si è ribaltata, e nell’incidente hanno perso la vita due donne di 52 e 55 anni che si trovavano a bordo del veicolo. La terza donna che viaggiava con loro è stata trasportata d’urgenza  all’ospedale Bufalini di Cesena dove si trova tutt’ora, in gravi condizioni .

Morto anche il guidatore dello scooter, un forlivese di 39 anni. Ferite le due donne che viaggiavano a bordo della Mercedes: anch’esse sono state portate al Bufalini e, purtroppo, anche nel loro caso le condizioni appaiono piuttosto  gravi. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118, i Vigili del Fuoco e la Polizia locale di Cervia, che dovrà fare luce sui motivi della tragedia. Le carcasse dei mezzi sono state poste sotto sequestro. Si è in attesa dei risultati delle analisi tossicologiche sulla conducente della Mercedes.

Non ha potuto fare a meno di intervenire il primo cittadino di Cervia, Massimo Medri: “Sono profondamente scosso da questo gravissimo incidente in cui hanno perso la vita tre persone. Le cause e le dinamiche del sinistro al momento sono al vaglio della Polizia Locale di Cervia. Sono vicino ai familiari delle vittime. Colgo l’occasione per sensibilizzare tutti alla massima attenzione sulle strade e al rispetto delle segnaletiche e delle norme stradali”. Purtroppo le tragedie non finiscono qua. A distanza di qualche ora, sempre a Pinarella, in via dei Cosmonauti , sempre a Pinarella, si è verificato un altro incidente mortale in cui ha perso la vita un uomo di 78 anni. Secondo i primi rilievi della Polizia locale, l’incidente potrebbe essere stato provocato da un salto di corsia. Le nostre strade sono diventate sempre più pericolose. Anche a Bari un’intera famiglia è stata travolta da una moto mentre marito e moglie stavano attraversando la strada con il figlio. Il padre è morto per proteggere il bambino.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here