Allenarsi senza sforzo? Devi fare questi esercizi

0
65

Quali esercizi si possono fare per tenerci sempre in allenamento ma sforzandoci il meno possibile? Scopriamo insieme cosa si può fare.

Chi non vuole smettere di allenarsi neanche in estate, forse questi esercizi possono fare al caso vostro. Di solito questa è la stagione in cui non si ha molta voglia di chiudersi in palestra e si tende a rinunciare. O si potrebbe dare la colpa anche al caldo, che soprattutto in questo periodo si sta facendo sentire moltissimo.

Allenamento: ecco gli esercizi da fare con il meno sforzo possibile
Allenamento: ecco gli esercizi da fare con il meno sforzo possibile (Pixabay)

Ma se vogliamo avere un fisico sempre allenato, allora non dovremmo farci scoraggiare da queste cose, ma dovremmo fare alcuni esercizi che ci permettono di fare pochissimo sforzo. Allora siete pronti a vedere di cosa si tratta? Quello di cui avremo bisogno in realtà è solo della nostra forza di volontà.

Allenamento: ecco gli esercizi da fare con il meno sforzo possibile

Per mantenerci sempre in forma è molto importante che si facciano con regolarità gli esercizi fisici. Si potrebbe dedicare anche una sola ora al giorno, basta che lo si faccia seriamente.

Quello che si potrebbe fare è un esercizio anaerobico, saltare con la corda o fare del corpo libero. Oppure si potrebbe fare anche una corsa a passo sostenuto o degli scatti in bicicletta. L’esercizio di cui trattiamo oggi praticamente non è altro che una serie definita di ripetizioni dello stesso esercizio da svolgere in un arco di tempo limitato.

È molto importante che si rispettino gli intervalli per far riposare la muscolatura e il fiato. Si potrebbero fare le ripetizioni in salita: davanti ad una salita notevole, seppure breve, si potranno ripetere alcuni scatti, allunghi ed esercizi, come ad esempio lo skip e la corsa calciata indietro.

Allenamento: ecco gli esercizi da fare con il meno sforzo possibile
Bisognerebbe essere costanti con qualsiasi tipo di allenamento (Pixabay)

Un esempio? Si potrebbe iniziare con un riscaldamento del fiato e della muscolatura. In seguito, invece, si potrà seguire la serie che più si preferisce, ricordando però di ripetere gli stessi esercizi almeno due volte. Alla fine, si potrà fare dello stretching per allungare la muscolatura.

Quello che si potrà notare, se ripetuti almeno due volte a settimana, che il fiato sarà senz’altro più allenato e si faticherà di meno. Insomma, sono esercizi molto facili che richiedono il minor tempo possibile, ma anche il minor sforzo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here