Cellulare: non facciamo più questa cosa, è importante

0
75

La durata di esistenza di un cellulare dipende anche dal nostro comportamento in merito: ecco l’errore che lo danneggia irrimediabilmente.

Le nuove tecnologie ci hanno permesso di poter accedere a dispositivi innovativi ed assolutamente completi che non solo ci permettono di mandare messaggi ed effettuare chiamate – ma anche di ascoltare musica e visualizzare video. Si tratta tuttavia di strumenti particolarmente delicati che necessitano di una maggior attenzione rispetto ai primi modelli di cellulare. Per questo motivo, in commercio esistono una serie di accessori volti a prolungare la durate di vita del nostro smartphone: dalle cover fino alla protezione in vetro da applicare sullo schermo.

Cellulare (Pexels)
Cellulare (Pexels)

Un altro aspetto da tenere in considerazione è sicuramente quello delle temperature: gli sbalzi termici fanno decisamente male al nostro amato cellulare, soprattutto se si parla del caldo torrido vissuto in questi giorni. Cosa può comportare questo? Quando il telefono si surriscalda oppure viene utilizzato nel modo scorretto, può capitare che si blocchi.

Le applicazioni non vanno più, i messaggi vocali non partono e il touch screen non risponde al tocco delle vostre dita. Nel momento in cui succede tutto questo, l’istinto ci porta a forzare lo spegnimento del telefono oppure dell’applicazione danneggiata. Generalmente, i dispositivi Android possiedono l’impostazione Task Manager, mentre negli IPhone occorre tenere premuto il tasto di spegnimento oppure quello centrale. Questa pratica però è decisamente pericolosa per l’esistenza del nostro telefonino.

Cellulare: da evitare assolutamente lo spegnimento forzato del dispositivo

Forzare lo spegnimento del telefono oppure di una determinata applicazione può comportare un danneggiamento del dispositivo e soprattutto della sua batteria. Si tratta infatti di un’operazione che debilita il telefono e che richiede un notevole dispendio di energia; per questo motivo, eseguire troppo spesso tale pratica può portare il vostro smartphone fondamentalmente a rompersi.

Cellulare (Pexels)
Cellulare (Pexels)

Facendo riferimento alle alte temperature oppure ad un blocco momentaneo delle applicazioni, il consiglio è quello di non insistere. Bloccate semplicemente il telefonino e aspettate qualche ora, in modo che possa tornare alla temperatura consona e ripristinarsi. Una valida alternativa potrebbe essere anche quella di collegarlo all’alimentatore, in modo che la batteria non si danneggi in questa condizione di sforzo.

In ogni caso, lo spegnimento forzato va eseguito esclusivamente laddove fosse effettivamente necessario, in quanto rappresenta un vero pericolo per il cellulare. Ricordatevi di mantenere in sicurezza il dispositivo e soprattutto di non abusarne, in quanto spesso le cause di blocco derivano proprio da questi semplici fattori.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here