Aglio: non fare mai questi errori comunissimi

0
73

Vediamo insieme di che cosa stiamo parlando e quanto effettivamente sono comuni questi errori che vi diciamo.

Come sappiamo bene conservare in modo corretto gli alimenti è la parte più importante e spesso possiamo commettere degli errori, non sapendolo, come può accadere con uno molto comune.

Aglio: non fare mai questi errori comunissimi
Aglio: non fare mai questi errori comunissimi (pixabay)

Chi non ha in casa dell’aglio? Ma ci sono alcune cose che possiamo evitare di fare per far si che non germogli e di conseguenza non possiamo più mangiarlo, ma soprattutto cos’è che causa tutto ciò.

Aglio: non fare mai questi errori comunissimi

Il problema principale per l’aglio è l’umidità e lo fa diventare meno sodo anche se non pericoloso per il nostro organismo, quindi vediamo insieme quali sono gli accorgimenti d’avere.

Come prima cosa vi diciamo che è molto importante fare attenzione alla temperatura, questa ci permette di evitare che germogli, ma non deve essere superiore ai 10 gradi circa, se ciò non accade dopo poco può germogliare, quindi se possibile mettiamolo in cantina, o in un posto fresco.

Un’errore comunissimo è quello di lasciare l’aglio nel suo sacchetto di plastica, ma questo fa si che l’aria non circoli e produce un enorme accumulo di umidità, quindi mi raccomando togliamolo da questa confezione.

Possiamo metterlo, ad esempio in un sacchetto di carta, come quello del pane avete presente, in questo modo l’aglio continuerò ad avere tutto il suo sapore e non avremmo il rischio che germogli.

Lasciamolo poi alla luce, non succede nulla se gli arriva, anzi lo aiuta a respirare e quindi ad evitare che marcisca, è importante però non lasciarlo all’aperto, una volta tagliato, se è troppo, infatti possiamo tritarlo e metterlo in congelatore dove si conserva per alcuni mesi.

Aglio: non fare mai questi errori comunissimi
Aglio: non fare mai questi errori comunissimi (pixabay)

Possiamo anche conservarlo, volendo, in cucina ma in un contenitore di alluminio con il suo coperchio, anche aperto, ed in questo modo si conserva fino ad una settimana, un tempo ottimo per finirlo non credete?

Ecco quindi che avete tutti i consigli possibili per conservare il nostro aglio ed evitare che germogli in pochissimo tempo per avere la possibilità di consumarlo sempre e non doverlo buttare troppo spesso, come accade.

Continuate a seguirci per divertirvi con noi e per scoprire sempre nuove cose che vi faranno rilassare e staccare la mente da quello che succede intorno a noi e che spesso ci fa preoccupare.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here