Frigorifero: a che temperatura lo metti? Ecco come risparmiare

0
108

È molto importante imparare a regolare la temperatura nel nostro frigo, se si commettono errori specialmente nel periodo estivo questo causa un aumento in bolletta. Ecco quindi alcuni consigli per evitare rischi di alto consumo e un buon utilizzo del nostro elettrodomestico.

Dobbiamo capire che per cercare di fare buon uso e utilizzo del nostro frigorifero dobbiamo imparare a concentrare la temperatura in modo adatto e consono e quella consigliata e per il frigo va da un minimo di +4°C a un massimo di +7°C. Quindi occhio a saper ben regolare la temperatura.

Frigorifero_ a che temperatura lo metti_ Ecco come risparmiare
Frigorifero a che temperatura lo metti. Ecco come risparmiare
(pixabay.com)

Una sana abitudine che ci farà anche risparmiare è quella che nei mesi estivi bisogna posizionare la temperatura a 4°C e non commettere l’errore di abbassare di troppo la temperatura, dato che si verifica più consumo di energia elettrica. Ricordate che i frigoriferi moderni hanno un display esterno che è in grado proprio di rilevare la temperatura che ci aiuta a ben regolare i gradi e a risparmiare in bolletta.

 

I consigli

Un’altra abitudine che abbiamo è quella di aprire e chiudere il frigorifero in continuazione e questo non è positivo, dato che non ci permette di ridurre i consumi e provoca la dispersione del freddo e quindi una mancata efficienza del nostro frigorifero. Inoltre altra tecnica molto importante è quella di porre gli alimenti con criterio all’interno del frigo.

Rispettare gli scomparti in base ai prodotti è molto importante. Ricordate che il punto più freddo del frigorifero riguarda proprio la mensola più bassa, ossia quella che è posizionata subito sopra il cassetto per la frutta e la verdura. Si consiglia quindi in questi scomparti di conservare cibi come la carne e il pesce che si deteriorano facilmente e che invece devono essere molto ben preservati per evitare formazione di batteri pericolosi alla nostra salute.

tecnica molto importante è quella di porre gli alimenti con criterio all'interno del frigo
Tecnica molto importante è quella di porre gli alimenti con criterio all’interno del frigo
(pixabay.com)

Invece negli scomparti intermedi ci possono essere conservati altri alimenti come ad esempio la pasta ripiena, formaggi freschi e i prodotti che sono stati precedentemente aperti e si vogliono conservare in frigo. Nella parte alta del frigorifero vanno posizionati gli alimenti che invece hanno bisogno di temperature di circa 6°C, come ad esempio i salumi, i formaggi stagionati e gli avanzi già cotti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here