Bonus Giardino 2022: vale anche per i terrazzi, ecco come fare

0
145

Bonus Giardino 2022, vale anche per i terrazzi: come fare per richiederlo e a chi spetta quest’agevolazione fiscale.

bonus giardino 2022
Il bonus governativo per le aree verdi (foto: Pixabay)

Continuano ad arrivare nuovi bonus governativi anche per questo 2022, con l’intento di agevolare i vari cittadini e, allo stesso tempo, smuovere l’economia nazionale provata fortemente dall’emergenza Coronavirus.

Tra le agevolazioni fiscali di questo 2022 troviamo anche il bonus verde, conosciuto da tutti come “bonus giardino”; come fare per richiederlo e a chi spetta, a quanto pare vale anche per i terrazzi.

Bonus Giardino 2022, vale anche per i terrazzi: come fare per richiederlo

Questo particolare bonus indetto dal governo consiste nella detrazione Irpef del 36% sulle spese sostenute per lavori nelle aree verdi degli edifici; quest’ultima legge di bilancio lo ha prolungato  fino al 2024 allungandone quindi i benefici.

Chiunque abbia intenzione di sistemare le aree verdi scoperti in edifici privati e unità immobiliari può dunque avere diritto alla detrazione, così come chi vuole realizzare pozzi, installare impianti di irrigazione,  realizzare coperture oppure giardini pensili.

Nelle detrazioni rientrano anche le spese sostenute per interventi eseguiti sulle parti comuni esterne degli edifici condominiali, sempre fino a un importo massimo complessivo di 5.000 euro; sarà il condominio, in questo caso, a beneficiare del bonus.

All’agevolazione hanno diritto tutti coloro che posseggono un immobile e vogliono intervenire sulla loro area verde nei casi citati, ma anche locatari o comodatari oppure nudi proprietari.

Per usufruire del bonus la condizione è di eseguire i pagamenti con metodi tracciabili dall’agenzia dell’entrare, ovvero tramite carte di credito
bancomat, bonifico bancario o postale e assegni non trasferibili.

bonus giardino 2022
Chi può usufruire del bonus e come richiederlo (foto: Pixabay)

Leggi anche –> Uomini e Donne: tutto sulla nuova dama Beatrice Iannicelli

Una volta effettuato il pagamento, si dovranno conservare le fatture e presentare poi tutta la documentazione richiesta per la dichiarazione dei redditi per ottenere la  detrazione del 36%.

Leggi anche –> Serie tv: ne guardi troppe? Hai un problema, secondo un recente studio

Sfruttando l’agevolazione, molti cittadini potranno finalmente dare una nuova vita al loro spazio esterno, che sia verde o meno; nei duri momenti della quarantena, abbiamo visto come le aree verdi domestiche abbiano svolto un ruolo principale per il benessere di tutti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here