Esame delle patente: cambia tutto ecco come e quando

0
656

Vediamo meglio insieme come sta cambiando in noto e temuto esame delle patente nel nostro paese.

Esame delle patente: cambia tutto ecco come e quando
Esame delle patente: cambia tutto ecco come e quando

Tutti noi che abbiamo la patente, ovviamente abbiamo dovuto sostenere l’esame, ma vediamo come sta cambiando, a strettissimo giro per chi dovrà prenderla per la prima volta.

LEGGI ANCHE —> Natale: i 5 piatti che puoi fare anche alla Vigilia, veloci ed ottimi

Quali sono i punti principali e soprattutto da quando entrerà in vigore questa nuova norma.

Patente: Ecco tutto quello che cambia

Iniziamo con il dire che il giorno del cambiamento è praticamente dietro l’angolo, ovvero lunedì 20 dicembre.

E la novità è anche molto interessante perchè le domande passano da 40 a 30 per la teoria ma anche per quanto la pratica c’è un’altra novità.

Anche in questo caso la prova passa da 30 minuti a 20 minuti, stando a quando è previsto dall’ultimo decreto, dove si abbassano però anche gli errori che si possono fare.

LEGGI ANCHE –> Rompicapo: solo i più intelligenti trovano il gattino

Ovvero in precedenza erano quattro errori, adesso passa a solamente 3 errori, ed al quarto si viene in automatico bocciati.

Non cambia però il tipo di prova che dobbiamo fare, ovvero sempre con risposta solamente vero o falso.

Queste incredibili novità riguardano solamente la patente A e quella B, ovvero per i ciclomotori, auto e moto dopo i 16 anni di età.

La nuova versione dell’esame per la patente è prevista dal decreto del Ministero delle Infrastrutture e Mobilità Sostenibili del 27 ottobre 2021 che con una circolare alla Direzione Generale della Motorizzazione ha deciso quando entrasse in vigore.

Esame delle patente: cambia tutto ecco come e quando
Esame delle patente: cambia tutto ecco come e quando

Quindi da lunedì fate tutti massima attenzione all’esame della patente sia pratico che teorico perchè le novità hanno abbassato il numero di domande e di tempo per la prova, ma anche il numero di errore.

E voi cosa ne pensate di queste modiche che sono state apportare? Siete d’accordo oppure preferivate quelle di prima con qualche errore in più ma più domande?

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here