Bollette shock: A gennaio gli aumenti arrivano al 50%

0
251

Brutte notizie: da gennaio si verificherà un aumento notevole delle bollette. Vediamo nel dettaglio cosa accadrà.

Bollette - Da gennaio aumenteranno notevolmente
Bollette – Da gennaio aumenteranno notevolmente

A quanto pare il primo allarme sull’aumento esponenziale delle bollette non diceva tutta la verità. Da gennaio la cifra aumenterà ulteriormente, fino a superare la soglia del 50% in più rispetto agli anni scorsi. Il seguente andamento andrà a sfavore soprattutto delle famiglie italiane e delle piccole imprese, le quali – ovviamente – non hanno le medesime finanze delle grandi imprese. Gli esperti di Nomisma Energia e Consumerismo quindi, hanno sensibilizzato lo Stato ad intervenire. Le conseguenze di questo aumento potrebbe risultare incredibilmente dannoso per gli italiani. Ecco le parole degli esperti.

LEGGI ANCHE —> Scopre che il marito ha l’amante, la lettera che scrive è incredibile: eccola

Aumento delle bollette – Il parere degli esperti

“Nel trimestre ottobre-dicembre 21, la tariffa del gas, fissata da Arera sulla base dei prezzi internazionali, è 0,95 euro al metro cubo […] nel trimestre gennaio-marzo 2022 si arriverà a 1,40 euro” – sono state le parole di Davide Tabarelli – Presidente di Nomisma Energia. Questo aumento è dovuto all’andamento dei mercati e alla mancanza delle materie prime necessarie, la cui conseguenza sarà inevitabilmente l’aumento della bolletta il prossimo anno.

Ecco tutto quello che c'è da sapere
Ecco tutto quello che c’è da sapere

LEGGI ANCHE —> Amici 2021: Sissi preferisce il gesto estremo piuttosto che rispondere, ecco il motivo

L’aumento del valore delle bollette sarà fatale per alcune famiglie italiane, le quali potrebbero arrivare a pagare anche 1200 euro per luce e gas: “La spesa della famiglia ‘tipo’ per le bollette di luce e gas (potrebbe) raggiungere il record di 3368 euro all’anno, con un incremento di +1227 euro rispetto alla spesa sostenuta nell’ultimo anno”. Una cifra enorme anche considerando i valori delle bollette negli anni precedenti. Ecco perché gli esperti hanno chiesto al Governo di intervenire.

Come se non bastasse, per evitare un aumento tale di costi, lo Stato dovrebbe stanziare la cifra di 10 miliardi. Mario Draghi ha dichiarato che ne verranno stanziati 3 miliardi. Di conseguenza, il dubbio sull’aumento rimane. Riusciranno quei 3 miliardi ad evitare questi costi stellari alle famiglie e piccole imprese italiane? Purtroppo solo il tempo ce lo dirà.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here