Energia rincari in bolletta: Sventata maxi truffa in tempo

0
52

Vediamo insieme come è stato possibile sventare una truffa sull’energia che stava facendo moltissimi danni.

Energia rincari in bolletta: Sventata maxi truffa in tempo
Energia rincari in bolletta: Sventata maxi truffa in tempo

Iniziamo con il dire che la presunta truffa si è sviluppata intorno al meccanismo dei certificati bianchi o Titoli di efficenza energetica.

Le persone che sono finite in arresto sono 22 su ben 113 che sono state indagate, in una enorme operazione tra l’Italia e la Germania.

LEGGI ANCHE —> Zerocalcare: tutto quello che non sai sul noto disegnatore

Il tutto ha portato al sequestro anche di ben 41 milioni di euro, dopo un’operazione nata dalla Guardia di Finanza di Aosta.

Energia: sventata maxi truffa

La presunta maxitruffa era nel settore dell’energia, come abbiamo indicato in precedenza e prevedeva dei rincari in bolletta.

Le accuse che sono state mosse a queste persone sono quella di associazione a delinquere, oltre che truffa aggravata e riciclaggio.

Queste indagini sono state portate avanti in vari anni, a partire dal 2016 ed il 2020, l’inchiesta è stata aperta poi effettivamente nel luglio dl 2019.

LEGGI ANCHE —> Test: quale animale vedi per primo? Ecco chi sei veramente

La truffa, era sui cosiddetti certificati bianchi, ma come funzionava in pratica? Vediamolo insieme.

Iniziamo con il dire che alla base di tutto c’è l’obblig, ovvero per le società che hanno più di 50mila cliente devono conseguire entro l’anno alcuni obiettivi per il risparmio energetico.

E possono risolvere la cosa con dei progetti di efficenza ed ottenendo quindi i cosiddetti certificati bianchi, oppure comprandoli da altri operatori del settore, le Energy Service Company.

Ma moltissime di queste società non esistevano assolutamente, e come possiamo leggere in una nota della Guardia di Finanza, il Gestore dei servizi energetici Spa, società a partecipazione pubblica, riconosce sia alle aziende distributrici sia alle E.S.Co. un controvalore in certificati in misura corrispondente al risparmio di energia derivante dagli interventi realizzati.
Le indagini sono iniziate a Saint Christophe nella provincia di Aosta dove sono state trovate ben 8 società fantasma.
Con bene 26 progetti presentati al Gse, che hanno generato 27 mila certificati bianchi rivenduti per un valore poco superiore agli 8 milioni di euro.
Energia rincari in bolletta: Sventata maxi truffa in tempo
Energia rincari in bolletta: Sventata maxi truffa in tempo
E’ emerso poi, anche il coinvolgimento di alcune società tedesche, e le varie indagini hanno scoperto un sodalizio che da Torino gestiva altre sette società, in varie provincie.
Con i soldi, avuto in modo illecito, la cifra arriva a quasi 27 milioni di euro e sono stati riciclati in ben 14 paesi per rientrare poi in Italia come investimenti, criptovalute ed immobili di super lusso, come due ville a Ischia e Ventotene.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here