WhatsApp: ecco come leggere i messaggi senza aprirlo

0
537

Come controllare i messaggi ricevuti su Whatsapp senza aprire direttamente l’applicazione: ecco il metodo che lo permette.

whatsapp come usarlo
Come controllare l’app senza aprirlo (foto: Pixabay).

Non passa giorno in cui non controlliamo, per diverse volte, le chat di Whatsapp; l’app di messaggistica è ormai diventata fondamentale nella comunicazione di tutti i giorni, tanto che non riusciamo a farne a meno e viene utilizzata ora anche da diverse aziende, pubbliche e private.

Ma come fare se vogliamo controllare i messaggi ricevuti sull’applicazione, senza però aprirla direttamente? Ecco il metodo che permette di guardare i messaggi senza entrare.

Whatsapp, controllare i messaggi senza aprirlo si può: ecco come

Fare un’azione del genere, per quanto ci possa sembrare complicata, è in realtà molto semplice; tutto ciò di cui abbiamo bisogno sono i i widget attivabili sul nostro smartphone. In questo modo, potremmo controllare l’app senza apparire online oppure lasciare “segni” di lettura dei messaggi.

Per quanto riguarda Android, basta selezionare l’opzione widget tenendo premuto sulla schermata home e scegliere relativamente WhatsApp; stessa cosa per tutti coloro i quali hanno invece telefoni iOS (e dunque iPhone), dove si dovrà sempre premere in un’area vuota della schermata Home, per poi selezionare  Aggiungi (indicato dal +) nell’angolo in alto a sinistra.

whatsapp come usarlo
Il “trucco” per controllare i messaggi senza aprirlo (foto: Pixabay).

Leggi anche –> Maria De Filippi: il costo del tailleur è follia pura

Il Widget in questione ci permetterà di rimanere aggiornati su ogni nuovo messaggio che arriva all’interno dell’applicazione, avendo inoltre la possibilità di leggerne in anteprima diversi (solitamente non più di sei) attraverso le notifiche che ci arrivano.

Leggi anche –> Pierpaolo Pretelli: ecco il suo nuovo inizio, da non credere

Ovviamente per rispondere bisogna necessariamente aprire l’app e attivare la tastiera, inviando poi il testo scritto; se però si vuole solamente fare un “sopralluogo”, senza farsi vedere e rimanere così in “incognito”, è praticamente il metodo perfetto perché la nostra presenza non viene segnalata online e non vengono attivate le spunte blu di lettura.