Lavastoviglie: come pulire il cestello del sapone

Ecco a voi qualche informazione utile riguardo la pulizia del cestello del sapone della lavastoviglie. Scopriamo insieme come si deve fare.

Lavastoviglie - Ecco come lavare il cestello
Lavastoviglie – Ecco come lavare il cestello

La lavastoviglie rappresenta un ottimo strumento per la pulizia di piatti e stoviglie. Sono lontani ormai, gli anni in cui le nostre mamme e nonne si impegnavano a lavare tutto a mano. Grazie all’utilizzo di questo elettrodomestico si sono sicuramente ottimizzati i tempi, non bisogna però di dimenticarsi di tenerlo pulito. Se la lavastoviglie non risulta correttamente igienizzata infatti, si rischia di non disinfettare correttamente i piatti e – come se non bastasse – può cominciare ad emanare cattivo odore. Ciò che prima di ogni cosa va mantenuto pulito è il cestello del sapone, punto nel quale si possono annidare batteri e muffa. Scopriamo insieme come fare.

LEGGI ANCHE —> Bonus Antiplastica: ecco chi può ottenere 5 mila euro e come

Ecco come pulire il cestello della lavastoviglie

Tutto quello che c'è da sapere
Tutto quello che c’è da sapere
[ADISNERTER AMP]

LEGGI ANCHE —> Caffè con la moka: Ecco i trucchi per averlo come al bar

Prima di tutto, bisogna staccare la spina all’elettrodomestico prima di iniziare il procedimento, dopodiché è necessario controllare che il cestello della vostra lavastoviglie sia effettivamente estraibile. A questo punto, munitevi di acqua molto calda e gettatela lentamente nel cestello – in modo da sciogliere i residui di sapone e sporcizia – a questo punto, con l’aiuto di una pezzetta liscia e un po’ di bicarbonato, sfregate delicatamente la superficie del cestello.

Inoltre, siccome si dice che sia meglio prevenire che curare, per mantenere il cestello sempre pulito, è consigliabile fare periodicamente un lavaggio della lavastoviglie a vuoto (senza piatti e stoviglie) ed eventualmente di inserire un limone a metà all’interno dell’elettrodomestico durante questo lavaggio. Questo permetterà non solo di pulire la superficie dello strumento, ma anche di disinfettare nel caso – nel tempo – si siano formati dei batteri.

Impostazioni privacy