Caffè con la moka: Ecco i trucchi per averlo come al bar

Gli italiani amano il caffè in moka; nel nostro paese è diventato una vere e propria tradizione. Ma sei sicuro di prepararlo correttamente?

Ecco come preparare correttamente il caffè in moka
Ecco come preparare correttamente il caffè in moka

Il caffè preparato con la moka fa parte della nostra tradizione. Quel rumore spettacolare e il profumo di prima mattina, quando ancora tutto tace, è forse una delle cose più piacevoli che si possano provare durante la giornata. Niente al mondo ha potuto sostituire definitivamente questo magico strumento e, nonostante le macchinette per l’espresso si stiano diffondendo sempre di più, ogni italiano custodisce nella propria dimora una personalissima moka. Eppure, nonostante faccia letteralmente parte della nostra cultura, non tutti sanno usufruirne correttamente. Ecco quindi qualche consiglio su come preparare un caffè identico a quello del bar.

LEGGI ANCHE —> Zanzare vs caffè: il nuovo rimedio naturale conosciuto da pochi

Caffè in Moka – Consigli di preparazione

Moka - Espresso all'italiana
Moka – Espresso all’italiana
[ADISNERTER AMP]

LEGGI ANCHE —> Positano, un caffè a 10 euro, il titolare “Non leggono il menù e dopo si lamentano”

Prima di tutto, osservate bene la vostra moka, se quest’ultima risultasse danneggiata, potrebbe rovinare l’aroma del vostro caffè. Una volta aver appurato di avere una buona moka, si può procedere con la preparazione. In genere l’errore più comune sta nel utilizzare l’acqua del rubinetto: per ottenere un ottimo caffè invece, è consigliabile l’utilizzo dell’acqua minerale. Dopodiché, mettete la polvere all’interno nel filtro, senza pressarla, facendo attenzione a non superare il bordo (potete togliere il caffè in eccesso con un coltello).

A questo punto, posizionate la moka sul fornello con il coperchio aperto (lo chiuderete soltanto quando sentirete il caffè venire su). Una volta pronto, prendete un cucchiaino e girate la miscela che si è formata all’interno della vostra moka, in modo da impedire che ci siano delle parte più annacquate rispetto ad altre. Il vostro caffè è pronto!

Per servirlo, l’ideale sarebbe utilizzare delle tazze di porcellana, in quanto hanno la capacità di mantenere il calore e l’aroma del caffè. Allora? Sentite la differenza? Non è buonissimo?

Impostazioni privacy