Vede dei ragazzi con l’auto in panne sulla Statale, va ad aiutarli. E finisce in tragedia

0
40

Stava cercando di soccorrere un gruppetto di ragazzi con l’auto in panne: non poteva immaginare cosa gli sarebbe accaduto.

Tragedia sulla Statale 83 Marsicana, in Abruzzo. A perdere la vita – riferisce Il Messaggero – un uomo di 62 anni, Olindo Di Salvatore. L’uomo era molto conosciuto in paese poiché era un commerciante di prodotti tipici abruzzesi. Il dramma è avvenuto nella notte tra venerdì 17 e sabato 18 settembre:  intorno alle ore 1.30 Olindo si era fermato sulla strada per prestare soccorso ad una Fiat Panda, uscita fuori corsia, su cui viaggiavano quattro ragazzi. Non poteva neppure immaginare cosa lo attendeva. Infatti, durante i soccorsi è sopraggiunta un’altra automobile che ha lo ha travolto e ucciso. 

Alla guida del veicolo che ha ucciso il commerciante – riferisce Fanpage – un allevatore di 67 anni, risultato positivo all’alcol test. L’uomo, una volta resosi conto dell’accaduto, è subito sceso per prestare soccorso ad Olindo ma è stato tutto inutile. Lo stato di ebrezza, unito alle condizioni di scarsa visibilità e illuminazione della strada che conduce al Parco Nazionale della Majella, avrebbero provocato il sinistro. Ora, l’allevatore è agli arresti domiciliari con l’accusa di tentato omicidio stradale e lesioni ai danni di Olindo Di Salvatore. La salma di Olindo Di Salvatore è stata messa a disposizione del magistrato di turno per i rilievi autoptici. La tragedia ricorda molto da vicino quanto accaduto, recentemente, a Marino Terrezza, l’agente di 36 anni anch’egli morto travolto mentre tentava di prestare soccorso ad un automobilista rimasto in panne. In quel caso, trattandosi di un poliziotto, furono celebrati i funerali di Stato.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here