Roma, preleva tutti i risparmi e li chiude nell’armadio: entrano in casa e rubano tutto

0
38

Rapina ai danni di un’anziana nella Capitale. La poverina è stata sottratta dei risparmi di tutta una vita. I malviventi non hanno avuto scrupoli.

Getty Immages/Diana Bagnoli

Centomila euro per alcuni non sono nulla o quasi. Per la maggior parte di noi rappresentano una cifra importante. Per alcuni addirittura, sono i risparmi di una vita intera: frutto di duro lavoro e sacrifici. E vederseli portare via in un attimo da una banda di malviventi è un colpo durissimo. E’ accaduto a Roma – riferisce Today – in una delle via del quartiere Torre Angela. La vittima un’anziana di 82 anni. I ladri sono entrati in casa mentre la donna stava dormendo.  Sorprendendola nel sonno, hanno rovistato l’appartamento e poi, mirati, hanno portato via il bottino: un malloppo da 100 mila euro in contanti, tutti tenuti in due borse. Soldi che la signora – da quanto ha dichiarato alle Forze dell’Ordine – aveva appena ritirato dalla banca di fiducia e che rappresentavano per lei i risparmi di una vita. Li aveva prelevati credendo che a casa sarebbero stati più al sicuro che in Banca.

La donna si è accorta dell’ammanco solo la mattina seguente e ha dato immediatamente l’allarme al numero Unico per le Emergenze. Sul posto sono accorsi gli agenti del Commissariato Casilino e della squadra della Scientifica polizia di Stato. I ladri, secondo quanto emerso, hanno fatto visita alla donna nella notte tra il 24 e il 25 agosto. Un colpo mirato, probabilmente. Non è escluso che la tenessero d’occhio da un pezzo per poi intervenire al momento più opportuno per agire indisturbati avendo tutto il tempo per fuggire. Si ipotizza – spiega Il Messaggero – che la donna sia stata narcotizzata in quanto l’anziana ha riferito agli agenti di non aver udito nulla, neppure il minimo rumore in casa. Eppure la casa era messa completamente a soqquadro quando i poliziotti sono giunti sul luogo del furto.  Per fortuna alla donna non è stato torto neppure un capello sarebbe potuta andare molto peggio, come alla povera Caroline Crouch qualche mese fa. Ora gli agenti hanno sequestrato alcune immagini di telecamere della zona: la caccia ai ladri è aperta.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here