Smetti di fumare e fatti aiutare dalle numerose App esistenti: vi elenchiamo le migliori

0
65

Smettere di fumare non è semplice, ma è la scelta migliore. Forse non lo sai, ma puoi farti aiutare dalla tecnologia: esistono numerose app sia per iOS che per Android e noi ve ne elenchiamo alcune, quelle che riteniamo le migliori.

 

Smettere di fumare
(Pixabay)

Secondo i dati Istat del 2020, circa dieci milioni di persone dai 14 anni in su in Italia fumano. Il vizio del fumo è fortemente deleterio, sia (e soprattutto) per la salute, tua e di chi ti sta attorno, che per il portafoglio. Smettere di fumare non è una scelta facile, per riuscirci la prima cosa da avere è la forza di volontà: senza questa il percorso sarà più complicato, ma se avete il forte desiderio di smettere e buttare per sempre nel cestino il pacchetto, allora il passo più difficile è fatto.

Per aiutarvi in questo percorso però, potete affidarvi anche alla tecnologia. Esistono infatti numerose app per il vostro telefono (sia iOS che Android) create appositamente per aiutare gli utenti a smettere di fumare. Quali sono? Eccone alcune elencate qui sotto.

App 1: Kwit

La prima app proposta si chiama Kwit, creata sia per iOS che per Android. Per le sue caratteristiche e la sua funzionalità posso parlare per esperienza, avendola installata pure io un anno fa quando ho deciso finalmente di darci un taglio con le dannose sigarette. Il suo scopo non è solo quello di tenere il conto delle sigarette non fumate e il conto dei giorni da quando abbiamo deciso di dire “basta“, ma anche quello di aggiornarci sui nostri obiettivi raggiunti in salute, benessere, ecologia e risparmio monetario. Ogni volta che avremo voglia di fumare, potremo inserire quanto è forte il desiderio da 1 a 10, il nostro stato d’animo attuale e se dopo aver fumato o aver resistito alla tentazione, ci sentiamo meglio e più appagati. Un’altra funzione carina è quella in cui, entrando nell’app e scuotendo il telefono, Kwit ci manderà in automatico un messaggio motivazionale per darci la grinta o alcuni consigli utili.

App 2: Smokenot

Quest’app è molto simile a Kwit, ma è stata creata esclusivamente per iPhone. Oltre a tenere il contro delle sigarette non fumate giornalmente, Smokenot suggerisce alcuni consigli utili a ridurre il consumo e il desiderio, analizzando lo storico delle nostre abitudini. Molto interessante è anche l’aggiornamento continuo del consumo di alcolici e del tempo che dedichiamo all’attività fisica. Insomma, un’app ideale per la salute e il benessere in generale.

App 3: EasyQuit

EasyQuit è molto famosa in America. Creata sia per iOS che per Android, è un’app molto utile che ci aiuta tenendo il conto dei giorni da quando abbiamo deciso di smettere, monitorando e tenendo sotto controllo anche alcuni parametri quali la circolazione, l’ossigeno, il gusto, l’olfatto, ma anche e soprattutto la salute mentale. EasyQuit ci aiuta anche ad alleviare le sofferenze causate dall’astinenza con un gioco di memoria di tre minuti, creato appositamente per farci passare del tempo senza fumare, quanto basta per superare il desiderio e la tentazione di accendere una sigaretta. Desiderio che infatti è provato scientificamente ammontare ad un massimo di 3/5 minuti.

App 4: Quit Now!

Quit Now! è forse l’app più semplice da utilizzare. Esiste sia per Android che per iPhone. Dopo aver inserito la data di inizio del nostro percorso per smettere di fumare, quest’app terrà il conto dei giorni senza sigarette e, utilizzando una statistica giornaliera, dei soldi risparmiati per non aver acquistato i costosissimi pacchetti.

E tu, cosa aspetti per smettere di fumare? Ricorda che la tua salute è importante e fumando danneggi sia te che coloro che ti stanno attorno. Pensaci bene e scarica subito una di queste utilissime app!

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> SOS Dieta: 10 alimenti sazianti con pochissime calorie

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Zanzare vs caffè: il nuovo rimedio naturale conosciuto da pochi

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here