Daniele muore solo, in strada, a Roma. Aveva solo 21 anni

0
248

Nel giro di poche ore un’altra vittima della strada nella Capitale. Questa volta a perdere la vita un ragazzo di appena 21 anni. Non sono ancora chiare le dinamiche.

Ennesima tragedia per le strade della Capitale. Un ragazzo di soli 21 anni – riferisce Leggo –  Daniele Cavaterra, ha perso la vita a seguito di un incidente stradale mentre era in moto. La disgrazia è avvenuta nella notte tra il 22 e il 23 giugno all’altezza del civico 809 di via di Torrevecchia, a Roma. Sul posto, per far luce sulla dinamica del sinistro mortale, sono immediatamente accorsi gli agenti del Gruppo Prati della Polizia locale di Roma Capitale che hanno effettuato i rilievi scientifici del caso. Secondo una prima ricostruzione – intorno alla mezzanotte – Daniele avrebbe perso il controllo della sua moto Honda Cbr finendo contro tre auto parcheggiate. Un impatto che è risultato fatale per il 21enne che è morto sul colpo. Per il giovane, purtroppo, non c’è stato nulla da fare se non constatarne il decesso.

Sul posto i vigili urbani per i rilievi del caso. Ora – spiega Today – si tenterà di ricostruire la dinamica esatta dell’incidente e, soprattutto, di individuare le cause che hanno fatto perdere al ragazzo il controllo della sua moto.
Sarà importante accertare se si è trattato di un colpo di sonno, della velocità tenuta da Daniele oppure se possano aver influito le condizioni dell’asfalto. Al momento chi indaga non esclude nessuna ipotesi. Soltanto due giorni fa a perdere la vita – sempre in provincia di Roma, a Ostia – un poliziotto di 52 anni, Riccardo De Grandis. L’uomo stava tornando a casa dalla sua famiglia in sella alla sua moto quando ha impattato contro un’automobile alla cui guida una ragazza di 27 anni. Per l’agente non c’è stato nulla da fare mentre la donna si trova in ospedale. La vittima ha lasciato dei figli.
.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here