Rubava in un supermercato. I commessi “speravamo fosse un travestimento”

0
105

Un prete è stato colto in flagrante mentre rubava alcuni integratori alimentari. L’uomo, che indossava sempre il suo abito, non ha opposto resistenza ed è stato denunciato dal supermercato.

supermercato furto prete
Getty Immages/ Emanuele Cremaschi

I commessi del supermercato A&O di Maniago, in Friuli Venezia Giulia, stavano tenendo d’occhio da qualche giorno un uomo che aveva sottratto alcuni oggetti dal negozio. Le immagini delle telecamere interne ed esterne non avevano lasciato molti dubbi in merito, ma la timidezza nel procedere con la denuncia veniva dall’abito ecclesiastico che indossava.

Il sacerdote di fede ortodossa, un cittadino rumeno 44 anni,  si trovava nel comune di Maniago in visita ad alcuni congiunti, ed è stato fermato dal personale del negozio una volta superate le casse. Hanno aspettato il momento giusto per far scattare il blitz, osservandolo mentre prendeva degli integratori alimentari senza però posizionarli sul rullo ed una volta chiaro che quei prodotti non sarebbero stati pagati, il commesso gli ha intimato di fermarsi. L’uomo non ha opposto resistenza, forse disincentivato dalla presenza dei Carabinieri che erano stati chiamati dalla direzione della struttura.

“La nostra preoccupazione era che non si trattasse realmente di un prete” ha detto la direttrice del supermercato, e che quello indossato dall’uomo fosse un travestimento. La paura era quello che non solo il religioso usasse l’abito per cercare di non attirare l’attenzione, ma che potesse anche raggirare qualche passante facendosi dare del denaro per qualche ipotetica buona causa. Al momento dell’identificazione è stato purtroppo chiaro che non si trattava di una travestimento ma che l’uomo fosse un prete a tutti gli effetti.

Nessun passo indietro è stato fatto sulla denuncia, effettuata dalla responsabile del punto vendita. Quello che l’uomo non sapeva è che, oltre all’attenzione dei solerti dipendenti, il supermercato disponeva di un efficacie sistema di sicurezza per evitare episodi di microcriminalità. Ed il supermercato mai si sarebbe aspettato di ‘incastrare’ un uomo di chiesa, che ha pagato i prodotti prendendosi immediatamente le sue responsabilità in merito ad il reiterato gesto. Sicuramente, oltre agli accertamenti del caso in merito all’episodio, sul sacerdote saranno effettuate delle indagini più approfondite in merito alla sua condotta professionale.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here