A5, tre auto hanno sfidato la Polstrada: la più veloce ha raggiunto i 242 km/h

Sfrecciava a oltre 240 km orari sull’autostrada A5: multa di 800 euro e ritiro della patente con conseguente relativa sospensione per almeno 6 mesi

Ritiro della patente e 800 euro di multa: sfrecciava a 240 km orari
(Getty Images)

Domenica prossima si spegneranno i semafori per il Gran Premio del Bahrain, ospitato sul circuito di Sakhir, che inaugurerà il mondiale 2021 della Formula 1: evidentemente un automobilista per meglio prepararsi a vivere le emozioni regalate dai bolidi della Formula 1 ha pensato bene di provare sulla propria pelle l’ebbrezza della velocità viaggiando con la propria Audi alla folle velocità sull’autostrada A5 Torino-Aosta: a inchiodarlo gli autovelox installati lungo il tratto autostradale dell’A5 che lo hanno immortalato mentre sfrecciava a oltre 240 chilometri orari, per la precisione 242 chilometri all’ora, stabilendo un record visto che per legge la velocità massima consentita sulla rete autostradale è di 130 chilometri orari.

LEGGI ANCHE –> Primo caffè della giornata: 400 euro di multa perchè era stato servito in una tazzina

Multati altri due automobilisti

L’episodio risale allo scorso fine settimana ed è costato all’aspirante “collega” di Lewis Hamilton una multa da 845 euro per eccesso di velocità. L’importo della sanzione per simili infrazioni, infatti, è commisurato all’eccesso di velocità, rilevato dall’autovelox, rispetto al limite fissato per legge: maggiore è quest’ultimo, maggiore è l’importo da pagare. Per l’automobilista, come anticipato, è scattato anche il ritiro della patente di guida con conseguente relativa sospensione da un minimo di sei mesi fino a un massimo di un anno.

D’altronde, il lungo rettilineo della A5 in questione sembra essere il prediletto degli spericolati della velocità dal momento che in pochi giorni di controlli la polizia stradale ha sanzionato altri due automobilisti anch’essi alla guida di un’Audi per aver abbattuto il muro dei 200 chilometri orari mentre già lo scorso settembre il rilevatore di velocità aveva immortalato un’autovettura mentre sfrecciava a 240 chilometri orari.

LEGGI ANCHE –> Caserta, party abusivo con medici e avvocati: tutti multati

 

Impostazioni privacy