Alba Parietti: proposta shock per il Festival di Sanremo “devo esserci”

Alba Parietti fa una strana richiesta al direttore della Rai “il Festival di Sanremo senza di me è come Natale senza l’albero” vediamo di cosa si tratta

Alba Parietti proposta shock festivalSanremo

A brevissimo inizierà il tanto atteso Festival di Sanremo, anche quest’anno vedremo esibirsi moltissimi artisti che, nonostante l’emergenza sanitaria a causa del Coronavirus, riusciranno ad entrare nelle nostre case facendoci appassionare e commuovere. Purtroppo per via delle misure anti-Covid il pubblico non potrà essere presente all’Ariston e proprio su questo problema è voluta intervenire una famosa showgirl italiana, Alba Parietti.

Come dicevamo potranno essere presenti durante il festival solo il conduttore, i cantanti e i pochissimi ospiti selezionati che potranno avere il privilegio di entrare nel famosissimo teatro. Ovviamente Alba non avendo peli sulla lingua ha deciso di dire la sua sulla questione e in moltissimi si ricorderanno di lei, proprio quando, durante Sanremo veniva spesso inquadrata nella prima fila dell’Ariston, quindi possiamo dire che la Parietti è sempre stata una presenza fissa nello show. Anche lei quest’anno dovrà rinunciare alla possibilità di essere in prima fila, ma proprio per questo motivo ha voluto fare una strana proposta al direttore di Rai1, scopriamo insieme di cosa si tratta.

Leggi anche->Adriana Volpe, l’ex marito rivela “Non è vero quello che ha detto su di noi”

Alba Parietti sul Festival di Sanremo “senza di me è come Natale senza l’albero”

Alba tramite il suo profilo Instagram ha pubblicato un post, la showgirl ha lanciato un appello al direttore di Rai1 chiedendogli di voler in qualche modo essere presente al Festival di Sanremo.  

La Parietti essendo una presenza fissa dell’Ariston ha fatto una bizzarra richiesta al direttore chiedendo che venga messo al suo posto un cartonato che la rappresenti, oppure che possa collegarsi virtualmente da casa. 

Le sue parole sono state “Sono esattamente trent’anni che in un modo o nell’altro sono a Sanremo. Una volta in qualità di conduttrice, tre volte conduttrice del dopo festival, un anno in giuria, i restanti la poltrona da opinionista e la prima fila era la mia. Fate un po’ voi: come fare Natale senza il presepe o senza l’albero. Effettivamente quest’anno, sento la mancanza di questo rituale che era sia per me che per la Rai. Davvero un portafortuna e una tradizione. Come farà la poltrona senza di me? Come farò io senza la poltrona. Sposo davvero questa mozione con emozione

Leggi anche->Gf Vip, Rosalinda: rivelazione bollente sulla prima notte con Zenga – Video

Vedremo se il direttore di Rai1 prenderà seriamente la richiesta della Parietti e se deciderà di renderla partecipe di questo importante evento.

Impostazioni privacy